Trend

Arte, architettura, design, interni, consigli culinari, tendenze, moda e comunicazione. Tutto all'insegna del buon gusto.

Era una fabbrica di cioccolato, utilizzata per organizzare feste di compleanno: ora darà vita ad una "esperienza enologica" a 360 gradi. Il "World of Wine" di Porto, un investimento di 105 milioni di euro, sta per diventare realtà.

Coprende 55mila metri quadri di cantine ristrutturate, mira a essere una grande attrazione per i visitatori e un centro culturale per la città portoghese, accanto alle famose case portuali della zona.

L'apertura iniziale era prevista per il 31 luglio, spiega Adrian Bridge, ceo di World of Wine e anima del progetto. "Il nostro obiettivo in WOW è aiutare a definire Porto come destinazione culturale, raccontando la storia non solo del vino per il quale la città è famosa nel mondo, ma anche della città, della sua gente e delle sue vicende attraverso i secoli”.

Altre caratteristiche dell'attrazione includono "il pianeta sughero", che include una replica di un gigantesco albero di sughero e rende omaggio al ruolo del Portogallo come principale fornitore di tappi per vino.

WOW Porto Web 920x609

Ci sarà anche una mostra "Porto attraverso i secoli", oltre a una scuola sul vino che ospiterà corsi accreditati dal Wine & Spirit Education Trust, laboratori di gastronomia, spazi per eventi e un museo della moda e dei tessuti.

I visitatori troveranno ristoranti e wine bar nel complesso che è costruito intorno a magazzini di vino rinnovati e comprende una piazza all'aperto con vista su Porto.

Sarà esposta anche una collezione di contenitori per bevande (alcuni antichissimi), che vedrà esposti inoltre più di 1.000 bicchieri da vino.

Aceto e spezie, arriva la “salsa bruna” della Regina Elisabetta

24-01-2022 | Estero

Dopo i gin arrivano anche le salse reali. In particolare...

Il Regno Unito guida l’e-commerce degli alcolici (11,9%)

24-01-2022 | Studi e Ricerche

Continua la corsa delle vendite online, anche per il settore...

Via libera Ue alle modifiche sulle Doc Barbera d’Alba e Lacrima di Morro d’Alba

21-01-2022 | Normative

Con la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea del 21 gennaio 2022...

Nuove pratiche enologiche autorizzate in territorio europeo

21-01-2022 | Normative

Con la pubblicazione della Gazzetta ufficiale dell’Unione europea del 19 gennaio 2022...

Londra, crescono le critiche ai piani del governo per i dazi su vino e alcolici

21-01-2022 | Estero

I piani del governo britannico per riformare le regole della...

Frascati debutta tra i crypto wine con un Nft su uno spumante

21-01-2022 | Arte del bere

Il vino Frascati entra nella schiera dei crypto wine con...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.