Trend

Arte, architettura, design, interni, consigli culinari, tendenze, moda e comunicazione. Tutto all'insegna del buon gusto.

Ci sono molti modi per rendere un vino più sostenibile. Nelle varie fasi di produzione. Nessuno però, finora, aveva pensato a una bottiglia di cartone.

Ed eccola, la Frugal Bottle, una bottiglia da 75 cl realizzata in cartone riciclato al 94% con una fodera per alimenti adatta a contenere vino o alcolici. Può essere refrigerata e mantiene il liquido alla giusta temperatura.

La Frugal Bottle, paragonabile in termini di costi a una bottiglia di vetro etichettata, nasce da un'idea della società britannica di imballaggi sostenibili Frugalpac, che la produce nello stabilimento di Ipswich.

Il primo vino che sarà messo in vendita nella bottiglia sostenibile è italiano: “3Q“, un blend umbro di Sangiovese, Merlot e Cabernet Sauvignon.

 Frugalpac indica diversi motivi per cui la sua nuova bottiglia è unica.

Innanzi tutto la leggerezza. Pesa solo 83 g, quindi è cinque volte più leggera di una normale bottiglia di vetro.

Un'analisi di Intertek ha rilevato che la Frugal Bottle, realizzata in cartone riciclato senza prodotti chimici, ha un'impronta di carbonio fino a sei volte (84%) inferiore a una bottiglia di vetro e oltre un terzo in meno di una bottiglia prodotta al100% con plastica riciclata. L'impronta idrica è almeno quattro volte inferiore rispetto al vetro.

È facilmente riciclabile. Basta separare il rivestimento in plastica per alimenti dalla bottiglia di carta e inserirli nei rispettivi contenitori per il riciclaggio. 

C’è una parte in plastica, ma, spiega Frugalpac, sono solo 15 grammi, rispetto ai 64 grammi di una bottiglia di plastica riciclata al 100%. 

frugal pour

Le Frugal Bottle faranno felice il marketing delle case vinicole poiché, essendo realizzate in cartone riciclato, consentono un marchio a 360 gradi su tutta la bottiglia.

Una serie di grandi supermercati e catene alberghiere britannici hanno già manifestato interesse: la Frugal Bottle sarà disponibile nel Regno Unito, in Danimarca e Olanda già dalle prossime settimane.

Il Portogallo rinuncia al Nutriscore

27-05-2024 | News

Il Portogallo rinuncia al Nutriscore. José Manuel Fernandes, nuovo ministro...

Ismea aggiorna i termini: nuove scadenze per le garanzie Gr8 e U35

27-05-2024 | Normative

La Commissione europea, con la decisione C(2023) 9090 final del...

Rapporto Agriturismo: massimo storico di aziende e focus su sostenibilità e innovazione

27-05-2024 | Studi e Ricerche

Nuovo massimo storico per le aziende agrituristiche italiane. È il...

Per il centenario Oiv lancia un concorso fotografico sul cambiamento climatico

24-05-2024 | News

Nell’ambito del Centenario dell’OIV e dell’Anno internazionale della vigna e...

Cina, la lenta avanzata dei wine bar

24-05-2024 | Trend

Continua la crescita dei bar in Cina. La “Guida ai...

Scoperte in una cantina austriaca ossa di mammut di 40mila anni fa

24-05-2024 | Trend

Un viticoltore austriaco ha fatto una scoperta spettacolare durante i...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.