Trend

Arte, architettura, design, interni, consigli culinari, tendenze, moda e comunicazione. Tutto all'insegna del buon gusto.

Entro il 2023 nel mondo saranno consumate quasi un miliardo di bottiglie di vino biologico, più del doppio rispetto ai 441 milioni di bottiglie registrate dieci anni prima, nel 2013.

Il dato emerge da uno studio condotto dal gruppo di ricerca IWSR su richiesta di Millésime Bio, fiera dedicata al vino biologico.

In sostanza dallo studio emerge che pur potendo ancora essere considerato un mercato di “nicchia”, quello del vino biologico è un segmento in forte e rapida crescita. Non a caso molti grandi marchi dell’enologia stanno considerando la crescente attenzione dei consumatori verso i prodotti bio (compreso il vino) e hanno avviato processi di riconversione dei vigneti. 

Secondo lo studio IWSR nel 2023 dovrebbe essere venduto un totale di 976 milioni di bottiglie di vino bio, in crescita del 34% rispetto a 729 milioni di bottiglie consumate nel 2018. In quell’anno le etichette biologiche rappresentavano il 2,6% del consumo globale di vino: si prevede che la percentuale aumenterà al 3,5% entro il 2023. Nel 2013 era ferma all'1,5%.

Secondo la ricerca nei primi cinque paesi consumatori di vino al mondo - Stati Uniti, Francia, Italia, Germania e Cina - il mercato del vino biologico aveva raggiunto nel 2018 un valore di 3,3 miliardi di euro.

Attualmente la Germania è il paese di maggior consumo (17,6% del mercato) ma la Francia sembra destinata a superarla entro il 2023.

Nei cinque principali paesi consumatori è anche aumentato il consumo di spumante biologico (+19,1% tra il 2013 e il 2018). Entro il 2023 il continuerebbe a salire dell'8,2% in media l’anno.

Ue prevede una contrazione fino al 16% del commercio mondiale nel 2020

05-06-2020 | News

La Commissione europea ha pubblicato un secondo report (tradoc_158764.pdf)  sull'impatto...

Regno Unito: il Governo fornisce elenco di agenti doganali e corrieri espressi accreditati

05-06-2020 | Estero

Il Governo britannico mette a disposizione un elenco di agenti...

La bellezza di Riale e la Val Formazza

05-06-2020 | Itinerari

Riale, in Val Formazza, è il comune più settentrionale del...

Birmania, liberalizzate le importazioni di liquori stranieri

04-06-2020 | Estero

Continua il percorso di apertura del mercato birmano, con l’abrogazione...

Un Cognac pre-rivoluzione francese va all'asta per 150mila dollari

04-06-2020 | Arte del bere

Quasi 150mila dollari per un Cognac pre-rivoluzione francese. È quanto...

Dazi Usa: riprendere al più presto il dialogo tra Ue e Washington

04-06-2020 | News

L'urgenza di fronteggiare l'epidemia mondiale da Covid-19, come ben comprensibile...

© 2020 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection