News

Addio a Ezio Rivella, uno dei grandi pionieri dell'enologia italiana e internazionale. Rivella aveva 91 anni, astigiano di nascita, era stato presidente di Assoenologi dal 1975 al 1986. La sua storia professionale è legata indissolubilmente al Brunello di Montalcino, che negli anni '70 contribuì a valorizzare e diffondere nel mondo.

Rivella si dedicò alla vitivinicoltura occupandosi sia degli aspetti tecnici che di quelli manageriali. E' stato anche presidente per nove anni dell'Union International des Oenologues, e delegato ufficiale italiano all'Oiv, dove per sei anni ha ricoperto anche la carica di vicepresidente. Agli inizi degli anni '90 fu nominato presidente del Comitato nazionale della Denominazione di origine dei vini, svolse un lavoro di coordinamento che portò all'applicazione della Legge 164 sulle Doc. 

"Ezio Rivella è stato il presidente per eccellenza di Assoenologi - lo ricorda l'attuale presidente Riccardo Cotarella in una nota - È stato uno dei protagonisti assoluti dell'enologia italiana, in particolare negli anni '70, '80 e '90 quando il nostro settore era ancora alla ricerca di un'identità e di una posizione. Se esiste l'enologia moderna ed evoluta, motivo principale del rinascimento dei vini italiani, lo dobbiamo in larga parte a Ezio, autentico pioniere del mondo del vino. Capace di interpretare la professione con doti manageriali e imprenditoriali. Così come se oggi Assoenologi è l'associazione che tutti conosciamo, lo dobbiamo anche al suo ultradecennale impegno alla guida degli enologi ed enotecnici italiani, avvenuto a cavallo tra la metà degli anni '70 e '80. Ci lascia un grande professionista, un amico e soprattutto un grande uomo"

Foto credit: Assoenologi

Qatar Duty Free acquisisce il monopolio di vendita degli alcolici

01-03-2024 | Estero

Qatar Duty Free ha annunciato l'acquisizione completa di Qatar Distribution...

Whiskey re dell’export di spirits Usa con una quota del 63%

01-03-2024 | Estero

Whiskey sul podio delle esportazioni di spirits americane, con una...

Grandi Borgogna: per acquistarli in Norvegia fino a un mese davanti al negozio in tenda

29-02-2024 | Trend

I norvegesi più appassionati di vini di Borgogna anche quest’anno...

Maxi furto di vini di pregio in Borgogna

29-02-2024 | Arte del bere

Un dipendente di una casa vinicola della Borgogna è sospettato...

Approvato il Ddl sull'imprenditoria giovanile nel settore agricolo

29-02-2024 | Normative

Il Senato ha dato il suo via libera definitivo al...

Via libera definitiva al Regolamento sulle IG: ecco tutte le novità per la Dop economy

29-02-2024 | News

Il nuovo regolamento sulle Indicazioni geografiche dell'Unione europea di vini...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.