News

(AGI) - Milano, 26 gen. - Il settore vitivinicolo italiano "puo' puntare a 5,5 miliardi di export nel 2015". E' l'obiettivo che il ministro all'Agricoltura, Maurizio Martina, stima raggiungibile per un comparto che "sempre piu' esprime il pilastro, il cardine della nostra forza in campo agroalimentare".

Intervenendo alla presentazione dell'accordo tra Expo e Consorzio Franciacorta, Martina ha sintetizzato il lavoro del governo per sostenere l'esperienza vitivinicola italiana, annunciando tra l'altro un testo unico con l'obiettivo della "semplificazione e la lotta alla burocrazia", e ribadendo l'attenzione nel contrasto "delle attivita' fuori confine che fanno male alle eccellenze italiane". (AGI) Mi5/Car .

Covid-19, quando la mixology è solidale

27-05-2020 | Trend

Dopo solo un mese dal lancio online del libro a...

Mediobanca: nel 2020 fino a 2 miliardi di perdite nelle vendite di vino

26-05-2020 | News

Consueta, dettagliata fotografia del mondo del vino (nazionale e internazionale)...

Covid: le proroghe dei termini nel settore agricolo

26-05-2020 | Normative

Con il decreto n. 5779 del 22 maggio 2020 il...

Chiarimenti sulle regole di distillazione e riduzione delle rese

26-05-2020 | Normative

Venerdì 22 maggio si è tenuta una riunione convocata dal...

I consigli di Liv-ex per adattare le strategie di vendita al periodo post Covid

25-05-2020 | Trend

La pandemia Covid negli ultimi tre mesi ha radicalmente mutato...

Arriva la app per la gestione digitale della cantina

25-05-2020 | Trend

Fase 2: una “foodtech company” al fianco dei ristoratori per...

© 2020 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection