News

Le autorità irlandesi hanno notificato alla Commissione europea la bozza del Public Health (Alcohol) (Labelling) Regulations 2022 attraverso la procedura TRIS il 21 giugno 2022. La bozza di regolamento prevede la presenza in etichetta di avvertenze sanitarie obbligatorie relative al cancro, alle donne in gravidanza e alle malattie del fegato.Il Public Health (Alcohol) Act (PHAA) del 2018 è stato firmato lo scorso 17 ottobre 2018. Alcune sezioni della legislazione richiederanno ordini di inizio da parte del Ministro, a seguito dei quali scatteranno i vari periodi di transizione. Altre sezioni della legge richiedono la stesura di legislazione secondaria (regolamenti) per l'attuazione, che sarà soggetta alla valutazione della Commissione europea.

I requisiti di etichettatura previsti dalla sezione 12 "Etichettatura dei prodotti alcolici e avvisi nei locali autorizzati" della Legge sulla salute pubblica (alcol) sono:

i. Un'avvertenza per informare le persone del pericolo del consumo di alcol.

ii. Un'avvertenza per informare le persone del pericolo del consumo di alcol in gravidanza.

iii. Un avvertimento per informare le persone del legame diretto tra alcol e tumori mortali.

iv. La quantità di grammi di alcol contenuti nel prodotto.

v. Il numero di calorie contenute nel prodotto alcolico.

vi. Un link a un sito web sulla salute che fornisce informazioni sull'alcol e sui relativi danni.

Inoltre, la sezione 12 prevede che coloro che vendono alcolici in locali con licenza siano tenuti a esporre un avviso contenente le stesse avvertenze sanitarie, un link al sito web della sanità pubblica e l'indicazione al cliente che il contenuto di alcol e calorie dei prodotti alcolici per tutte le "bevande versate" è disponibile in un documento su richiesta.

Cosa contiene la bozza di regolamento

La proposta di regolamento fornisce i dettagli per l'obbligo di cui alla sezione 12 in relazione ai requisiti per le avvertenze sanitarie, i simboli sanitari e le informazioni sanitarie.

Contenuto dell'etichettatura

Il regolamento stabilisce:

1.            "Il consumo di alcolici provoca malattie del fegato" come avvertenza che ha lo scopo di informare il pubblico del pericolo del consumo di alcolici

2.            il pittogramma "donna incinta" come avvertenza che ha lo scopo di informare il pubblico del pericolo del consumo di alcol in gravidanza

3.            "Esiste un legame diretto tra l'alcol e i tumori mortali" come avvertenza destinata a informare il pubblico del legame diretto tra l'alcol e i tumori mortali.

4.            "Visit askaboutalcohol.ie" come riferimento al sito web che fornisce informazioni sulla salute pubblica in relazione al consumo di alcol, da indicare sull'etichetta.

unnamed.png

 

Secondo il Ceev-Comitato europeo delle aziende di vino, la notifica da parte dell'Irlanda della bozza di regolamento prima che la Commissione europea inizi a lavorare sulla proposta di un'avvertenza sanitaria, come stabilito nel Piano europeo per sconfiggere il cancro, è un chiaro tentativo di influenzare il dibattito a livello europeo.

Inoltre, il contenuto del regolamento (avvertenze sanitarie) appare chiaramente sproporzionato e ingiustificato alla luce delle evidenze scientifiche. La questione verrà quindi discussa nei dettagli durante la prossima riunione del Ceev.

 

Comitato misto Italia-Francia-Spagna sul vino: la Ue ci ascolti sulle nuove etichette

02-12-2022 | News

Riunito a Roma il Comitato misto franco-spagnolo-italiano per il settore...

Lollobrigida: il governo si impegnerà a snellire la burocrazia per la filiera vino-spiriti

02-12-2022 | News

"Il 2022 è stato un anno complesso, cominciato sotto i...

L’elenco Masaf dei Laboratori designati all'analisi di prodotti biologici

01-12-2022 | Normative

Il ministero delle Politiche agricole ha pubblicato l'elenco dei Laboratori designati...

Enoturismo: a Montalcino, in estate presenze a +20% sul pre-Covid

01-12-2022 | Itinerari

“La scorsa estate Montalcino è tornata a essere il feudo...

Accordo di libero scambio Ue-Australia: si rischia l’inciampo sul Prosecco

30-11-2022 | News

I negoziati tra Unione Europea e Australia per un accordo...

Il vino italiano in Sudafrica: +60% nei primi 9 mesi

30-11-2022 | Estero

L'Italia è il secondo esportatore di vino in Sudafrica dopo...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.