News

La cina chiude l'indagine anti-dumping

Il vino italiano dribbla la <<sindrome cinese>>. Pechino ha annunciato di aver chiuso l'indagine antidumping sul vino europeo aperta nello scorso luglio, un'indagine che avrebbe potuto sfociare in danni rilevanti per il settore. Ma la sola minaccia (l'unica azienda italiana coinvolta era uscita dall'inchiesta già ad agosto) è bastata per produrre pesanti danni. Nel 2013, infatti, l'export di etichette made in Italy in Cina (forse il più promettente dei nuovi mercati) è crollato in volume del 33%. E molto male è andata anche ai francesi visto che il Conseil Interprofessionnel du Vin de Bordeaux ha denunciato perdite tra il 16 e il 18 per cento. La minaccia cinese però ora viene finalmente archiviata e in un clima più sereno anche i produttori italiani potranno investire gettando le basi per una risalita. Prima si riparte, però, meglio è. Visto che di strada da fare ce n'è molta. Basti pensare che l'Italia è il terzo fornitore di Pechino ma detiene una quota di appena l'8% del mercato. La Francia, da sola, oltre il 50%.

Il sole 24 ore

27/03/2014

Dazi Usa: tre strategie per gli spiriti italiani

23-02-2020 | News

Il 14 febbraio l’amministrazione Usa ha confermato i dazi del...

Arriva il cocktail ispirato al film di Aldo, Giovanni e Giacomo

22-02-2020 | Arte del bere

«I miei comici preferiti chiamano il loro anziano regista per...

Il monopolio svedese Systembolaget chiede un'ammenda di 3 milioni di corone alla app Vivino

22-02-2020 | News

Il monopolio svedese dell'alcool, Systembolaget, ha comminato alla società di...

Onav si apre alle etichette non convenzionali: verso un corso sui vini "anarchici"

21-02-2020 | Trend

Una definizione forte per una tematica di grande attualità, la...

Monopolio del Quebec troppo rigido sui prezzi: Comitè Vins e Spirits Europe chiedono più flessibilità

21-02-2020 | Estero

Il monopolio della provincia canadese del Quebec, SAQ, sta imponendo...

A Santhià (VC) va in scena il Carnevale più antico del Piemonte

21-02-2020 | Itinerari

Grandiosi corsi mascherati, veglioni danzanti,bande, gruppi storici e appuntamenti enogastronomici:...

© 2020 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection