News

Ieri la Commissione europea ha accolto il nuovo protocollo sulla salute e la sicurezza dell’Organizzazione internazionale per la normazione (ISO), contenente misure e raccomandazioni per le imprese turistiche in vista dell’allentamento progressivo delle restrizioni anti Covid-19.

Gli Stati membri potranno attribuire un nuovo marchio di sicurezza agli stabilimenti turistici che attueranno le misure contenute nel protocollo.

La Commissione ed il Comitato europeo per la normazione (CEN) incoraggiano gli stabilimenti turistici che vogliono beneficiare del marchio a ricorrere alle diverse opzioni di finanziamento Ue disponibili per il settore del turismo, così da poter sostenere i derivanti dall’attuazione del protocollo.

 “L’etichetta europea di sicurezza turistica Covid-19 aiuterà le imprese turistiche a garantire procedure di sicurezza prima della stagione estiva, aumentando così la fiducia di viaggiatori, residenti e lavoratori del settore turistico”, ha spiegato il commissario per il mercato interno Thierry Breton, incoraggiando “le strutture turistiche che desiderano beneficiare del marchio a utilizzare le varie possibilità di finanziamento dell’Ue disponibili per il turismo al fine di affrontare i potenziali costi associati all’attuazione del protocollo e del marchio”. Era stata la Commissione europea, nel marzo scorso, a invitare il Centro europeo per la normazione (Cen) a una simile iniziativa. Ora il protocollo è stato sviluppato a livello internazionale dall’Iso (Iso/Pas 5643), con la piena approvazione del Cen.

Usa: in arrivo una strategia nazionale per ridurre gli sprechi alimentari e migliorare il riciclo

20-06-2024 | Estero

Il 12 giugno 2024, la Food and Drug Administration (Fda)...

La Thailandia rivede la legge sul controllo degli alcolici

20-06-2024 | Arte del bere

Il 12 giugno 2024, un Comitato dell'Assemblea Nazionale della Thailandia...

Vino: Lollobrigida soddisfatto per la chiusura della procedura di notifica belga all’Ue

19-06-2024 | News

Il ministro dell'Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste, Francesco...

La Russia minaccia di applicare dazi del 200% sul vino di alcuni paesi europei

19-06-2024 | Estero

Il governo russo ha minacciato di imporre una tariffa del...

Assemblea generale di spiritsEUROPE a Roma: impegno contro gli abusi, no al proibizionismo

18-06-2024 | News

Ha preso il via oggi a Roma l’Assemblea Generale di spiritsEUROPE...

Via libera Ue alla Nature Restoration Law, il regolamento sul ripristino delle aree naturali

18-06-2024 | News

Il Consiglio dell’Unione Europea, l’istituzione che riunisce i ministri dei...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.