News

A seguito del parere circostanziato depositato dall’Italia, la Commissione europea ha prorogato di tre mesi - dal 3 marzo 2021 al 3 giugno 2021 - l’obbligo di standstill sulla norma slovena sull’aceto.

Sulla questione ricordiamo l’impegno del Ministro Patuanelli, che pochi giorni fa aveva assicurato che il Governo si sarebbe attivato presso la Commissione europea per esprimere le proprie riserve sulla Legge slovena sull’aceto, con particolare riferimento al grave pregiudizio che la predetta norma arreca alle produzioni italiane di Aceto balsamico di Modena IGP, Aceto Balsamico di Modena DOP e Aceto balsamico tradizionale di Reggio Emilia DOP, come richiesto da FEDERVINI.

Sul punto era intervenuto anche l’On. Paolo De Castro, con un’interrogazione scritta alla Commissione europea per chiedere un intervento urgente dell’Esecutivo comunitario nei confronti della richiamata norma slovena. A parere di De Castro, infatti, l’introduzione della denominazione aceto balsamico, unitamente alle altre denominazioni di vendita controverse, quali aceto vegetale, misto o di vino diluito, costituiscono una violazione, non solo della tutela delle citate DOP e IGP, ma anche di una corretta informazione al consumatore, in spregio ai regolamenti UE n. 1169/2011, n. 1151/2012 e allo Standard CEN 13188.

“Il Consorzio di Tutela dell’Aceto Balsamico di Modena IGP – commenta la presidente Mariangela Grosoli – esprime piena soddisfazione e un sentito ringraziamento al mondo politico-istituzionale e a tutti coloro che si sono spesi in prima persona. Aggiungo anche un particolare ringraziamento al mondo associativo che ci ha affiancati in questa prima fase ed in particolare OriGIn Italia ed OriGIn Europa, così come Coldiretti, Federconsumatori e Federvini. Sono certa che tutti insieme affronteremo in modo efficace anche la seconda fase della procedura sostenendo gli interessi nazionali e del mondo dei prodotti DOP e IGP”.  

 
 

Congiuntura economica: le prospettive dopo il taglio dei tassi

14-06-2024 | Studi e Ricerche

Secondo uno studio di Confindustria, l'avvio del taglio dei tassi...

Finlandia: prove di liberalizzazione delle bevande alcoliche (si inizia fino a 8%)

14-06-2024 | Estero

La Finlandia ha recentemente liberalizzato la vendita di bevande alcoliche...

Alla scoperta dei sapori di Trapani: un viaggio enogastronomico dal mare alla valle del Belice

13-06-2024 | Itinerari

Un viaggio enogastronomico nella provincia di Trapani è un'esperienza che...

Masaf: deroga al 3% per la ristrutturazione dei vigneti nelle aree colpite da peronospora

13-06-2024 | Normative

Il Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (Masaf)...

Vent’anni di export: la corsa di vino e spirits sui mercati internazionali

12-06-2024 | News

Negli ultimi anni, il panorama mondiale dell'export di vino e...

In dono ai Capi di Stato del G7 l’Atlante del patrimonio agroalimentare italiano

12-06-2024 | News

In occasione del prossimo G7, il governo italiano ha deciso...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.