News

Spirits Europe e Comité Vins sono tra i firmatari della Hospitality Coalition che si appella alla Ue per chiedere una riapertura sicura e sostenibile di bar e ristoranti europei. "Essendo uno dei primi settori a essere chiuso e uno degli ultimi a riaprire in più paesi - nota Spirits Europe - i bar e i ristoranti europei adesso hanno bisogno della nostra solidarietà  se vogliono sopravvivere a questa crisi. Sappiamo tutti quanto sia stata dura la pandemia per tutti coloro che lavorano nel settore dell'ospitalità e quanto sia importante il nostro sostegno affinché bar e ristoranti europei possano riaprire al più presto in sicurezza". I firmatari di Hospitality Coalition chiedono l'istituzione immediata di una task force sull'ospitalità tra le istituzioni dell'Ue per discutere l'impatto che COVID-19 ha avuto sulle imprese e sui posti di lavoro. Qui il dettaglio della nota. 

Spirits Europe dal canto suo ricorda quanto il settore abbia fatto per supportare i clienti con assistenza finanziaria e la gestione delle scorte. Iniziative che si sono aggiunte agli interventi dei vari Governi europei. Resta il fatto che molti di questi locali sono rimasti chiusi per oltre un anno, in una situazione insostenibile sia per le imprese che per il personale. Il Commissario Ue Schmidt ha sostenuto che l'ospitalità dovrebbe essere al centro sia dei piani nazionali di ripresa che del Next Generation Eu.

 

 

Nutri-Score: la difesa - non convincente - dello studioso francese che lo ha ideato

30-06-2022 | News

"Il Nutri-Score è basato su dati scientifici e non penalizza...

Aggiornata la legge tedesca sugli imballaggi

30-06-2022 | Normative

Nel gennaio 2021 è stato approvato il progetto di legge...

Un'estate a Trieste

30-06-2022 | Itinerari

Trieste Estate 2022, la rassegna di spettacoli artistici e culturali...

Report sulle vendite a volume di alcolici di lusso negli Stati Uniti

29-06-2022 | Studi e Ricerche

Le vendite di marchi di lusso negli Stati Uniti sono...

Le vendite del vino di Kylie Minogue aumentano del 314%, boom nel Regno Unito

29-06-2022 | Estero

Le vendite del marchio di vino della principessa del pop...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.