News

Settantadue associazioni statunitensi ed europee in rappresentanza dell'industria hanno inviato oggi una lettera al presidente Joseph R. Biden e alla presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen sollecitando l'immediata sospensione delle tariffe sui settori estranei alle controversie commerciali transatlantiche in corso.

La coalizione ha affermato che la sospensione delle tariffe allevierà i danni economici e aiuterà a ristabilire un rapporto commerciale transatlantico cooperativo. "La pandemia Covid-19 e le necessarie chiusure di attività non essenziali continuano a influenzare l'economia globale, compresi i nostri settori che supportano milioni di posti di lavoro su entrambe le sponde dell'Atlantico", ha affermato il gruppo di associazioni statunitensi ed europee. "Le attuali controversie commerciali tra Ue e Usa, che continuano ad affliggere il commercio transatlantico, hanno peggiorato la situazione. Con i danni che abbiamo subito l'anno scorso e che stiamo ancora soffrendo, non si può permettere che la situazione attuale continui ulteriormente".

I gruppi hanno affermato: "Riteniamo che la sospensione immediata di queste tariffe sia un'azione necessaria e fondamentale, che fornirà uno stimolo economico in un momento in cui è più necessario". E concludono: "Le nostre industrie supportano un commercio costruttivo e una relazione economica fiorente tra gli Stati Uniti e l'Ue. La rimozione di queste tariffe fornirà lo slancio positivo per ripristinare le importanti relazioni bilaterali e gli sforzi di cooperazione per affrontare le sfide economiche globali. Inoltre, un impegno condiviso per evitare nuove tariffe aggiuntive creerà la certezza e la stabilità necessarie per la crescita dell'economia transatlantica".

Qatar Duty Free acquisisce il monopolio di vendita degli alcolici

01-03-2024 | Estero

Qatar Duty Free ha annunciato l'acquisizione completa di Qatar Distribution...

Whiskey re dell’export di spirits Usa con una quota del 63%

01-03-2024 | Estero

Whiskey sul podio delle esportazioni di spirits americane, con una...

Grandi Borgogna: per acquistarli in Norvegia fino a un mese davanti al negozio in tenda

29-02-2024 | Trend

I norvegesi più appassionati di vini di Borgogna anche quest’anno...

Maxi furto di vini di pregio in Borgogna

29-02-2024 | Arte del bere

Un dipendente di una casa vinicola della Borgogna è sospettato...

Approvato il Ddl sull'imprenditoria giovanile nel settore agricolo

29-02-2024 | Normative

Il Senato ha dato il suo via libera definitivo al...

Via libera definitiva al Regolamento sulle IG: ecco tutte le novità per la Dop economy

29-02-2024 | News

Il nuovo regolamento sulle Indicazioni geografiche dell'Unione europea di vini...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.