News

In una lettera al presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, il presidente di Federvini Sandro Boscaini chiede, a nome di tutti gli associati, di abrogare il divieto di asporto, di fatto vendita, delle bevande alcoliche dopo le ore 18. "Il divieto - si legge nella lettera - limita un'attività commerciale destinata al consumo in casa, principalmente in famiglia, con grave danno per i produttori che vedono limitata una pratica commerciale che nessun impatto ha con il contenimento della pandemia". Già in precedenza il presidente di Federvini aveva ricordato che il settore, anche in assenza di ulteriori misure restrittive, chiuderebbe l’anno con oltre il 30% di contrazione con inevitabili  impatti su investimenti ed occupazione in uno dei comparti più rilevanti del made in Italy

Qui il testo integrale della lettera al presidente Fontana.

 

 

Dal 30 novembre le domande di stoccaggio privato dei vini DOP e IGT

28-11-2020 | News

È stata pubblicata la circolare AGEA n. 78889 del 27...

Effetto Covid: per vino e spiriti valori quasi dimezzati nel fuori casa

27-11-2020 | News

L’anno peggiore di sempre per i vini e gli spiriti...

Mipaaf conferma l’incarico al Consorzio tutela vini d’Irpinia

27-11-2020 | Normative

Nella Gazzetta ufficiale della Repubblica Italiana del 26 novembre 2020 è stato...

Consorzio Aceto Balsamico di Modena Igp: armi più affilate contro la contraffazione

27-11-2020 | News

I dati relativi all’attività di salvaguardia e vigilanza svolto dal...

A Bilbao il tour virtuale della nuova mostra Kandisky

27-11-2020 | Itinerari

Il Museo Guggenheim Bilbao presenta Kandinsky, una completa esposizione di dipinti...

Pubblicati i dati relativi alle giacenze di vini e mosti 2020

26-11-2020 | Studi e Ricerche

Sul sito del Mipaaf sono stati pubblicati i dati relativi alle giacenze...

© 2020 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.