News

Gli Stati Uniti e l’Unione europea hanno annunciato un accordo sull’alleggerimento delle tariffe, da parte dell’Unione europea, sull’importazione di aragoste provenienti dagli Stati Uniti con effetto retroattivo dal primo agosto 2020. Parallelamente gli Stati Uniti hanno dichiarato di abbassare di circa il 50% le tariffe su alcuni prodotti originari della Unione europea quali, ad esempio, alcune tipologie di bicchieri di cristallo e carni pronte. 

Il Distilled Spirits Council ha pubblicato un comunicato nel quale esprime apprezzamento sull’accordo nell’auspicio che rappresenti un primo passo verso un ripristino alla situazione “zero for zero” sancita nel 1994 nel settore delle bevande alcoliche.

Trieste: esperienze outdoor tra il mare e il Carso

26-11-2021 | Itinerari

Trieste è una città di mare, ma non solo. Alle...

Il Prosecco rosé più amato dagli inglesi? E’ quello di Kylie Minogue

25-11-2021 | Estero

C'è un Prosecco rosé che ha letteralmente "sbancato" nel Regno...

Craft-mania negli Usa: previsto un balzo per gli alcolici artigianali

25-11-2021 | Trend

Nel 2020 i liquori artigianali negli Stati Uniti hanno incrementato...

Il futuro digitale del vino italiano 2021: le cantine accelerano la transizione

23-11-2021 | Studi e Ricerche

Maggiore sostenibilità con il 28% delle cantine (7 su 25)...

Nuove Causali di Trasporto per l’MVV-e

23-11-2021 | Normative

Segnaliamo che il Ministero ha comunicato l’implementazione delle voci relative...

Vino e spiriti corrono ma resta l’incognita pandemia e pesa troppo l’aumento dei costi

23-11-2021 | News

Aumento dei consumi - dopo l'impennata off-trade durante i mesi...

© 2021 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.