News

Gli Stati Uniti e l’Unione europea hanno annunciato un accordo sull’alleggerimento delle tariffe, da parte dell’Unione europea, sull’importazione di aragoste provenienti dagli Stati Uniti con effetto retroattivo dal primo agosto 2020. Parallelamente gli Stati Uniti hanno dichiarato di abbassare di circa il 50% le tariffe su alcuni prodotti originari della Unione europea quali, ad esempio, alcune tipologie di bicchieri di cristallo e carni pronte. 

Il Distilled Spirits Council ha pubblicato un comunicato nel quale esprime apprezzamento sull’accordo nell’auspicio che rappresenti un primo passo verso un ripristino alla situazione “zero for zero” sancita nel 1994 nel settore delle bevande alcoliche.

Qatar Duty Free acquisisce il monopolio di vendita degli alcolici

01-03-2024 | Estero

Qatar Duty Free ha annunciato l'acquisizione completa di Qatar Distribution...

Whiskey re dell’export di spirits Usa con una quota del 63%

01-03-2024 | Estero

Whiskey sul podio delle esportazioni di spirits americane, con una...

Grandi Borgogna: per acquistarli in Norvegia fino a un mese davanti al negozio in tenda

29-02-2024 | Trend

I norvegesi più appassionati di vini di Borgogna anche quest’anno...

Maxi furto di vini di pregio in Borgogna

29-02-2024 | Arte del bere

Un dipendente di una casa vinicola della Borgogna è sospettato...

Approvato il Ddl sull'imprenditoria giovanile nel settore agricolo

29-02-2024 | Normative

Il Senato ha dato il suo via libera definitivo al...

Via libera definitiva al Regolamento sulle IG: ecco tutte le novità per la Dop economy

29-02-2024 | News

Il nuovo regolamento sulle Indicazioni geografiche dell'Unione europea di vini...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.