News

Gli Stati Uniti e l’Unione europea hanno annunciato un accordo sull’alleggerimento delle tariffe, da parte dell’Unione europea, sull’importazione di aragoste provenienti dagli Stati Uniti con effetto retroattivo dal primo agosto 2020. Parallelamente gli Stati Uniti hanno dichiarato di abbassare di circa il 50% le tariffe su alcuni prodotti originari della Unione europea quali, ad esempio, alcune tipologie di bicchieri di cristallo e carni pronte. 

Il Distilled Spirits Council ha pubblicato un comunicato nel quale esprime apprezzamento sull’accordo nell’auspicio che rappresenti un primo passo verso un ripristino alla situazione “zero for zero” sancita nel 1994 nel settore delle bevande alcoliche.

Caro-energia, inflazione record e rialzo dei tassi frenano l’economia a fine 2022

29-11-2022 | News

Ancora in rallentamento l’economia italiana: il caro-energia è persistente e...

Consumo di whisky: nel mondo vendute 44 bottiglie al secondo

29-11-2022 | Trend

Nel 2021 sono state vendute oltre 1,3 miliardi di bottiglie...

Primato italiano in Europa per numero di imprese nell’enogastronomia

29-11-2022 | Studi e Ricerche

L'Italia è in testa, a livello europeo, per il numero...

TTB: in arrivo nuove regole che richiedono etichette obbligatorie per gli alcolici

27-11-2022 | Estero

L'Alcol and Tobacco Tax and Trade Bureau (TTB) del Dipartimento...

Il Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Docg lancia Green Academy e Wine Tourism Lab

27-11-2022 | Arte del bere

Sono stati presentati in occasione dei festeggiamenti del 60esimo Anniversario della...

Vino: il Crea festeggia 150 anni di ricerca sull’enologia italiana

26-11-2022 | Studi e Ricerche

«Il Centro Viticoltura ed Enologia rappresenta l’eredità scientifica della Regia...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.