News

Con decreto n. 9032620 e n. 9031843 del 30 luglio 2020, il Ministero ha approvato una modifica temporanea al disciplinare di produzione rispettivamente dei vini a DOCG Chianti classico e DOCG Morellino di Scansano.

La modifica interessa l’articolo 5 del disciplinare di produzione e, in particolare, per il Chianti consente - in deroga - di effettuare le operazioni di conservazione ed invecchiamento dei vini al di fuori della zona di produzione indicata all’articolo 3 del disciplinare di produzione, limitatamente agli stabilimenti ubicati nell’ambito dell’intero territorio amministrativo delle province di Firenze e Siena. Mentre per il Morellino, la variazione al relativo articolo 5 del disciplinare di produzione, consente, sempre in deroga, che i prodotti della vendemmia 2019 e delle vendemmie precedenti in fase di invecchiamento possono proseguire le operazioni citate al comma 5.2 del disciplinare di produzione nell’ambito del territorio amministrativo della provincia di Grosseto.

Le citate modifiche temporanee hanno validità massima di un anno a decorrere dalla pubblicazione del decreto sul sito del Ministero.

Si allega copia del decreto per il Chianti classico e per il Morellino di Scansano.

Parimenti, il 4 agosto 2020 con decreto n. 9040611, il Ministero ha approvato due modifiche temporanee al disciplinare di produzione dei vini a DOCG Franciacorta.

Le modifiche interessano l’articolo 4 del disciplinare di produzione, hanno entrambe validità limitata alla corrente vendemmia 2020 e riguardano:

  • In deroga, il titolo alcolometrico volumico naturale minimo per i vini derivanti dalle uve Chardonnay, Pinot nero e Pinot bianco è di 9% vol. anziché 9,5% vol.;
  • In deroga all’obbligo di effettuare la raccolta a mano delle uve, è ammessa la vendemmia meccanica.

Si allega copia del decreto per il Franciacorta.

 

Il labirinto della vite: un viaggio sensoriale nell'enologia e nell'arte

23-04-2024 | Arte del bere

Nel cuore dei comuni di Bassiano, Sezze e Sermoneta, la...

Aumento delle accise sul vino in Russia: come influirà sui prezzi al consumo?

23-04-2024 | Estero

L'aumento delle accise sui prodotti vinicoli in Russia non dovrebbe...

Sughero vs vite: un dibattito sulla sostenibilità delle chiusure nel mondo del vino

23-04-2024 | Studi e Ricerche

L'uso dei sugheri rispetto alle chiusure a vite nel mondo...

Rinviata a luglio 2025 l'entrata in vigore delle nuove normative Eaeu sul vino

23-04-2024 | Normative

L'entrata in vigore delle nuove normative tecniche dell'Unione economica eurasiatica...

Verifood, l’AI in aiuto per tutelare i marchi Dop e Ig

19-04-2024 | Studi e Ricerche

Un sistema di ricerca automatica sul web per scoprire usurpazioni...

Rapporto Ismea sull’innovazione vitivinicola: soluzioni agritech e agricoltura digitale

19-04-2024 | Studi e Ricerche

Le incertezze del quadro economico e geopolitico mondiale, tra crisi...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.