News

Quali sono gli effetti del lockdown, legato al Coronavirus, sul consumo di vino nel Regno Unito? È questa la domanda a cui Nomisma ha voluto rispondere attraverso l’indagine condotta da Wine Monitor, l’Osservatorio di Nomisma dedicato al mercato vinicolo, svolta su un campione di 1.000 consumatori di vino della Gran Bretagna, residenti in particolare a Londra e nelle grandi città del Regno Unito con oltre 500.000 abitanti.

Schermata 2020 06 11 alle 12.12.37

Le risposte a cui Nomisma è giunta, grazie a questa survey, si aggiungono alle considerazioni che emergono di fronte al fantasma del “no deal”, ovvero la possibilità che il Regno Unito esca dall’Unione Europea senza accordi. Vediamo quali risultati e riflessioni sono emersi. Qui i risultati dell'indagine.

Schermata 2020 06 11 alle 12.14.12

Al via il Festival della Dieta Mediterranea, pratica virtuosa e “miglior risposta al Nutriscore”

20-05-2022 | News

Prende il via il Festival nazionale della Dieta Mediterranea, con una...

Mariacristina Castelletta nuovo presidente del Consorzio Alta Langa

19-05-2022 | Arte del bere

Cambio della guardia ai vertici del Consorzio Alta Langa: il...

Week end in rosa sul lago di Garda

19-05-2022 | Itinerari

Ritorna anche quest’anno l’atteso appuntamento con Chiaretto di Bardolino in Cantina:...

Bordeaux 2021 en primeur: previsto un calo della domanda

18-05-2022 | Arte del bere

Secondo Liv-ex oltre il 71% dei commercianti internazionali ha dichiarato...

Usa, i Millennials apprezzano sempre di più il vino a basso contenuto di alcol

17-05-2022 | Trend

Il valore della categoria del vino a basso contenuto alcolico...

Colpire il vino nelle ritorsioni commerciali, una perdita di 340 milioni di dollari all'anno

17-05-2022 | News

Nell'articolo "Vino: il sacco da boxe nella rappresaglia commerciale" pubblicato...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.