News

La notizia era nell’aria da giorni. Ma ieri sera si è avuta la conferma ufficiale. Salta il ProWein di Düsseldorf, la principale fiera vinicola tedesca, in costante competizione con il nostro Vinitaly. La manifestazione avrebbe dovuto tenersi dal 15 al 17 marzo e nei programmi avrebbe attratto circa 1600 espositori italiani.

Sul sito ufficiale compare la scritta che la manifestazione è “posposta” ma non viene indicata alcuna nuova data.

Messe Düsseldorf GmbH, l’ente fieristico, scrive che la decisione è dovuta al recente espandersi, anche in Germania, del contagio da Coronavirus. Una decisione che, si spiega, non è stata presa a cuor leggero.

"I nostri clienti, partner e dipendenti si fidano di noi - ha sottolineato Werner M. Dornscheidt, Ceo di Messe Düsseldorf GmbH -. Non solo quando si tratta della gestione professionale dei principali eventi internazionali a Düsseldorf. Possono avere fiducia in noi anche quando prendiamo decisioni su situazioni critiche nell'interesse della loro sicurezza“.

Questo il comunicato ufficiale: “La Messe Düsseldorf GmbH rinvia le fiere ProWein , Wire, Tube, Beauty, Top Hair ed Energy Storage Europe . In stretto coordinamento con tutti i partner coinvolti, la società discuterà prontamente le date alternative della fiera per garantire che la pianificazione proceda in modo affidabile. Messe Düsseldorf sta seguendo la raccomandazione del team di gestione delle crisi del governo tedesco di tenere conto dei principi del Robert Koch Institute durante la valutazione del rischio di eventi importanti. Sulla base di questa raccomandazione e del recente significativo aumento del numero di persone infette, anche in Europa, Messe Düsseldorf ha riesaminato la situazione. A ciò si aggiunge l’incertezza di numerosi espositori e visitatori durante gli eventi di marzo e la complicata situazione dei viaggi, in particolare per i clienti internazionali”.

Resta invece confermato al momento il corretto svolgimento di Vinitaly dal 19 al 22 aprile.

Qatar Duty Free acquisisce il monopolio di vendita degli alcolici

01-03-2024 | Estero

Qatar Duty Free ha annunciato l'acquisizione completa di Qatar Distribution...

Whiskey re dell’export di spirits Usa con una quota del 63%

01-03-2024 | Estero

Whiskey sul podio delle esportazioni di spirits americane, con una...

Grandi Borgogna: per acquistarli in Norvegia fino a un mese davanti al negozio in tenda

29-02-2024 | Trend

I norvegesi più appassionati di vini di Borgogna anche quest’anno...

Maxi furto di vini di pregio in Borgogna

29-02-2024 | Arte del bere

Un dipendente di una casa vinicola della Borgogna è sospettato...

Approvato il Ddl sull'imprenditoria giovanile nel settore agricolo

29-02-2024 | Normative

Il Senato ha dato il suo via libera definitivo al...

Via libera definitiva al Regolamento sulle IG: ecco tutte le novità per la Dop economy

29-02-2024 | News

Il nuovo regolamento sulle Indicazioni geografiche dell'Unione europea di vini...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.