News

Dalle sei del mattino di oggi sono entrati in vigore i dazi Usa imposti su alcuni prodotti dell’Unione Europea. Tra i prodotti colpiti anche ci sono anche i liquori italiani.

Sono soprattutto le piccole e medie imprese del settore dei liquori ad essere colpite dalla scure dei dazi. In Italia almeno un centinaio sono quelle più a rischio per le conseguenze derivanti dai dazi.

Possiamo affermare che mediamente il 20-30% del fatturato delle aziende del settore liquori deriva dall’export verso gli Stati Uniti ed in alcuni casi può raggiungere il 50%, essendo per alcune aziende un mercato di vitale importanza. In quest’ultimo caso si parla di un taglio del fatturato nell’ordine del 15-20%.

Il valore export dei liquori dall’Italia verso gli USA raggiungono i 163 milioni di dollari (dato delle dogane americane), con una variazione del 13%, l’Italia è il terzo Paese esportatore dopo Francia e Irlanda.

“I liquori italiani si confermano essere il secondo settore, nell’agroalimentare italiano, più colpito dai dazi, dopo il lattiero caseario, con un’incidenza percentuale pari a quasi il 40%. Il settore spirits, nell’ultimo decennio ha dimostrato un andamento molto dinamico e vocato all’export, con crescita progressiva che nell’ultimo anno ha raggiunto quasi il 45% in valore”, ha dichiarato Micaela Pallini, Presidente del Gruppo Spiriti Federvini.

Le aziende stimano che i dazi possano limitare le esportazioni sul mercato americano del 35%.

Usa: nuovo metodo per rilevare danni dal fumo degli incendi sulle viti

17-05-2022 | Studi e Ricerche

Alcuni scienziati della California Central Coast e analisti di laboratorio...

La Cina inaugura a Chengdu l'International Alcohol Producer Alliance

17-05-2022 | Trend

L'11 maggio 2022 a Chengdu, capoluogo della provincia del Sichuan...

Nuovo comandante dei carabinieri per la tutela agroalimentare

17-05-2022 | News

Cambio al vertice dei carabinieri per la tutela agroalimentare: oggi...

“The Spiritheque – Behind the stories Beyond the spirits”, in mostra 5 marchi iconici

17-05-2022 | Arte del bere

Fino al 31 maggio sarà possibile visitare l'esposizione “The Spiritheque...

Previsioni economiche Ue: rallenta il Pil (2,7%), cresce l’inflazione (6,1%)

17-05-2022 | News

Ieri la Commissione europea ha pubblicato le previsioni economiche di...

Fondo Investimenti imprese agricole: chiarimenti sulle domande

17-05-2022 | Normative

È stato pubblicato un nuovo Decreto del Ministero dello Sviluppo...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.