News

È stato presentato all’Emporio Armani Ristorante di Milano il primo Members club italiano dedicato agli amanti del vino. Si chiama Milano Wine Club ed è stato ideato da Federico Gordini, presidente di Milano Wine Week, con la collaborazione di Andrea Grignaffini, curatore della Guida dei Vini de L’Espresso, Luciano Ferraro, firma del vino del Corriere della Sera, Orazio Vagnozzi, collezionista e degustatore, e il team di WineTip, distributori vinicoli e wine merchant milanesi; che hanno dato vita a un progetto che rappresenta una novità nel panorama italiano.

Il Club nasce con l’obiettivo di accogliere un’élite di appassionati selezionati tra opinion leader, professionisti e imprenditori, offrendo loro una serie di esperienze “members only” legate all’eccellenza enoica. Una community che possa offrire esperienze poliedriche legate al mondo del vino, con la capacità di utilizzare i registri dell’emozionalità e della convivialità, per tradurre una delle più grandi eccellenze del nostro Paese attraverso un calendario di eventi esclusivi che diverranno anche un’interessante occasione di networking tra i soci.

Per diventare soci del Club in questa fase iniziale, si può presentare richiesta di membership alla mail members@milanowineclub.com che dovrà essere approvata dal board, successivamente si potrà, invece, accedere al Club attraverso la presentazione di due membri. Le esperienze del Club saranno costruite attraverso la collaborazione con un selezionatissimo gruppo di produttori vinicoli di eccellenza scelti grazie al contributo degli esperti che hanno fondato il Club. Le prime 40 collaborazioni con le cantine saranno ufficializzate nel corso dell’evento di apertura.

“Milano, città dell’eccellenza, è fresca - afferma Federico Gordini - del movimento generato dalla Milano Wine Week, settimana che celebra un’eccellenza italiana, quella del vino. L’obiettivo del club è quello di coinvolgere un’élite di consumatori appassionati di vino caratterizzati da un approccio esperienziale, emozionale e conviviale. Per rivoluzionare la sua comunicazione il vino ha la necessità di avvicinare la propria comunicazione a quella di altre eccellenze come la moda. Un accostamento che trova un approdo naturale nella scelta della location legata a doppio filo con il mondo del  Fashion come l’Emporio Armani Caffè e Ristorante, che ospiterà il lancio e un fitto calendario di iniziative del nostro Wine Club”.

L’attività del Milano Wine Club verrà presentata ufficialmente martedì 3 dicembre all’Emporio Armani Caffè e Ristorante, oltre che all’Armani Privé. La giornata sarà caratterizzata da un tasting pomeridiano dedicato agli “addetti ai lavori” della ristorazione, della somministrazione e dell’ospitalità di élite, durante il quale le 40 cantine selezionate presenteranno le loro referenze più eccellenti.

La sera, all’Armani Privé, si terrà invece l’evento di presentazione del Club: un party speciale in cui le aziende partner faranno degustare i loro vini di punta esclusivamente in grandi formati e nel corso del quale sarà presentato il calendario delle attività del Club per il primo trimestre del 2020.

 

Aceto e spezie, arriva la “salsa bruna” della Regina Elisabetta

24-01-2022 | Estero

Dopo i gin arrivano anche le salse reali. In particolare...

Il Regno Unito guida l’e-commerce degli alcolici (11,9%)

24-01-2022 | Studi e Ricerche

Continua la corsa delle vendite online, anche per il settore...

Via libera Ue alle modifiche sulle Doc Barbera d’Alba e Lacrima di Morro d’Alba

21-01-2022 | Normative

Con la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea del 21 gennaio 2022...

Nuove pratiche enologiche autorizzate in territorio europeo

21-01-2022 | Normative

Con la pubblicazione della Gazzetta ufficiale dell’Unione europea del 19 gennaio 2022...

Londra, crescono le critiche ai piani del governo per i dazi su vino e alcolici

21-01-2022 | Estero

I piani del governo britannico per riformare le regole della...

Frascati debutta tra i crypto wine con un Nft su uno spumante

21-01-2022 | Arte del bere

Il vino Frascati entra nella schiera dei crypto wine con...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.