News

Il negoziato tra l’Unione europea e i paesi del Mercosur (Argentina, Brasile, Paraguay e Uruguay), iniziato nel lontano 1999, è stato ripreso a metà del 2016 ed è ora giunto al 39simo round di negoziati. L'accordo commerciale sarà siglato entro luglio. E' la dichiarazione rilasciata nei giorni scorsi dal presidente brasiliano, Jair Bolsonaro. Al momento è stato reso noto che il vino non è stato incluso nello scambio di offerte  e che sono in corso delle riflessioni sulla lista delle indicazioni geografiche affinché rimanga in vigore la clausola del “Grandfathering” che consente l’uso di marchi commerciali preesistenti alla protezione delle indicazioni geografiche e delle denominazioni di origine europee. L’allegato relativo ai vini e alle bevande spiritose ha avuto delle evoluzioni in materia di pratiche enologiche autorizzate e parametri analitici.

In allegato la nota del Ceev.

Solo una cantina italiana tra le 50 top destinazioni enoturistiche

20-09-2021 | News

Solo un nome italiano tra le 50 migliori destinazioni enoturistiche...

Cambiano le regole della DO Jerez-Xérès-Sherry: ecco tutte le novità

20-09-2021 | Estero

Una revisione su larga scala della D.O. Jerez-Xérès-Sherry è stata...

I vini a Docg Fiano di Avellino verso la modifica del disciplinare di produzione

20-09-2021 | Normative

Nella Gazzetta ufficiale della Repubblica Italiana è stata pubblicata la proposta...

Londra posticipa alcuni controlli post-Brexit in frontiera

20-09-2021 | Estero

Il Governo britannico ha deciso di posticipare alcune delle scadenze...

Vino e turismo, il successo è "locale e naturale"

19-09-2021 | News

Nell’estate 2021, per il secondo anno consecutivo, le città d’arte...

Premio Masi: i vincitori della 40ma edizione

19-09-2021 | Arte del bere

Proclamati i vincitori del 40° Premio Masi per l’anno 2021...

© 2021 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.