News

Il vino fa bene alle aste. Sotheby’s (recentemente acquistata dal tycoon dei media Patrick Drahi per 3,7 miliardi di dollari) ha annunciato che le sue aste di vino nei primi sei mesi dell’anno hanno raggiunto la cifra totale di 65 milioni di dollari, con una crescita del 23% rispetto allo stesso periodo del 2018. È stato anche il miglior risultato all’inizio delle aste enologiche nel 1970.

Il boom di questo scorcio 2019 è dovuto in particolare ad un ciclo di quattro giorni di aste ad Hong Kong che hanno fruttato 34,8 milioni di dollari, una cifra record legata soprattutto alla vendita del lotto ‘Tran-scend-ent’ battuta a 30 milioni di dollari.

All’asta sono andata anche 75 casse di Mouton Rothschild, il cui ricavato (2,7 milioni di dollari) andrà a beneficio della ricostruzione della cattedrale di Notre Dame dopo il terribile incendio che ne ha fatto crollare il tetto e di alcuni restauri a Versailles.

Se le cose dovessero continuare così - è l’auspicio dei manager di Sotheby’s - la casa d’aste chiuderebbe l’anno superando il record dei 100 milioni di dollari dello scorso anno. Jamie Ritchie, capo mondiale di Sotheby’s Wine, ha sottolineato come negli ultimi anni i più grandi collezionisti di vino si siano rivolti alla società britannica consentendo di mettere all’asta lotti consistenti e super qualificati.

Sotheby’s ha anche recentemente assunto l’esperto Jonny Fowle come spirits specialist, c’è quindi da aspettarsi un’offerta più qualificata anche sul fronte degli spiriti.

"Volti di Barbaresco", mostra permanente che consacra le eccellenze dell'enologia

09-07-2021 | Itinerari

Un’esposizione permanente e in grande formato: le immagini dei produttori...

Aperte le candidature al premio Primum Familiae Vini 2022. In palio 100mila euro

22-06-2021 | News

Primum Familiae Vini, associazione di dodici famiglie europee produttrici di...

Angela Maculan confermata alla presidenza del Seminario Veronelli

22-06-2021 | Arte del bere

Trentacinque anni fa nasceva il Seminario Permanente Luigi Veronelli, l’Associazione senza...

Barolo e Barbaresco, il 2021 nel segno della ripresa (+28% nei cinque mesi)

22-06-2021 | Trend

Barolo e Barbaresco hanno iniziato il 2021 nel segno della...

DOC Monti Lessini, DOCG Gavi e DOCG Cinque Terre verso la modifica del disciplinare

22-06-2021 | Normative

Nella Gazzetta ufficiale della Repubblica Italiana del 19 giugno 2021...

Dove mangiano e bevono i grandi cuochi d'Italia

22-06-2021 | Arte del bere

Una dritta giusta per mangiare e bere bene? Cosa c’è...

© 2021 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.