News

Pochi giorni fa (17/1/2019) è arrivata la risposta di Phil Hogan a nome della Commissione europea, che chiarisce:

Ai sensi dell'articolo 119, paragrafo 1, lettera d), del regolamento (UE) n. 1308/20131, l'etichettatura e la presentazione dei vini devono contenere l'indicazione di provenienza. Inoltre il punto 5 della sezione B della parte II dell'allegato VIII dello stesso regolamento vieta la trasformazione di uve originarie di paesi terzi in prodotti di cui all'allegato VII dello stesso regolamento o la loro aggiunta a tali prodotti nel territorio dell'Unione.

Le modalità di applicazione per l'indicazione della provenienza sono stabilite all'articolo 55 del regolamento (CE) n. 607/20092. Questo regolamento è attualmente in fase di modifica al fine di essere allineato al trattato di Lisbona. Durante il processo di allineamento, la Commissione ha lavorato in stretta collaborazione con il Parlamento europeo e gli Stati membri e le attuali disposizioni in materia di etichettatura non sono state modificate.

Pertanto il divieto di trasformare in vino le uve importate da paesi terzi, l'obbligo d'indicare la provenienza sull'etichetta di tutti i vini (compresi i "vini varietali") e le modalità di attuazione di tale requisito di etichettatura restano invariati.

 

Vini, spiriti e aceti, positivo il bilancio 2022 ma cautela su prospettive 2023

02-12-2022 | News

In attesa di un 2023 per il quale gli organismi...

Comitato misto Italia-Francia-Spagna sul vino: la Ue ci ascolti sulle nuove etichette

02-12-2022 | News

Riunito a Roma il Comitato misto franco-spagnolo-italiano per il settore...

Lollobrigida: il governo si impegnerà a snellire la burocrazia per la filiera vino-spiriti

02-12-2022 | News

"Il 2022 è stato un anno complesso, cominciato sotto i...

L’elenco Masaf dei Laboratori designati all'analisi di prodotti biologici

01-12-2022 | Normative

Il ministero delle Politiche agricole ha pubblicato l'elenco dei Laboratori designati...

Enoturismo: a Montalcino, in estate presenze a +20% sul pre-Covid

01-12-2022 | Itinerari

“La scorsa estate Montalcino è tornata a essere il feudo...

Accordo di libero scambio Ue-Australia: si rischia l’inciampo sul Prosecco

30-11-2022 | News

I negoziati tra Unione Europea e Australia per un accordo...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.