News

Dopo l'annuncio, dato a settembre scorso, dell'interruzione di ViViT, spazio dedicato ai vignaioli naturali all'interno di Vinitaly, gli stessi organizzatori dell’evento -  Vi.Te – Vignaioli e Territori e Vinitaly - hanno confermato la nascita, all’interno della manifestazione veronese, di un nuovo format di promozione del mondo enologico legato alla produzione sostenibile e artigianale. A partire da Vinitaly 2019 (7-10 aprile), i vignaioli naturali si presenteranno al pubblico nel nuovo spazio “Vi.Te”, caratterizzato dal logo e dai colori della stessa associazione, che sarà situato all’interno del neonato padiglione “Organic Hall”. Si tratta del frutto dell’intesa siglata da Vi.Te – Vignaioli e Territori, il 17 dicembre scorso, con Veronafiere. Un contratto di collaborazione a lungo termine, che assegna all’associazione lo sviluppo di convegni e masterclass legati all’agricoltura e alla produzione enologica, capaci di proporre uno sguardo diverso sul rapporto tra vino e territorio d’origine.

ViViT aveva fatto il suo esordio a Vinitaly nel 2012. Un’area gestita direttamente dall’Associazione Vi.Te. e dedicata al movimento dei vini naturali italiani e non solo. Uno spazio che negli anni ha attirato su di sé una crescente attenzione in termini di afflusso. Ecco il testo dell'associazione:

"Dopo sette edizioni di ViViT, l’associazione Vi.Te – Vignaioli e Territori, composta da oltre 150 vignaioli provenienti da tutta Italia, ma anche da Francia, Slovenia e Austria, ha sentito il bisogno di un passo ulteriore. Il 17/12/2018 è stato quindi firmato un contratto a lungo termine di collaborazione con Veronafiere Spa, società organizzatrice di Vinitaly, che consentirà un profondo rinnovamento e un’evoluzione nella promozione del mondo enologico legato alla produzione sostenibile e artigianale. Ad Aprile 2019, i vignaioli di Vi.Te – Vignaioli e Territori si presenteranno a Vinitaly nel nuovo spazio "Vi.Te", caratterizzato dal logo e dai colori della stessa associazione, e situato all’interno del neonato padiglione "Organic Hall". Elemento fondamentale dell’accordo è l’incarico, assegnato da Veronafiere a Vi.Te – Vignaioli e Territori, per lo sviluppo di convegni e masterclass legati all’agricoltura e alla produzione enologica, che si svolgeranno all’interno di Vinitaly tra il 7 e il 10 aprile 2019, e che proporranno uno sguardo diverso sul rapporto tra vino, produzione e territorio d’origine".

 

Usa: in arrivo una strategia nazionale per ridurre gli sprechi alimentari e migliorare il riciclo

20-06-2024 | Estero

Il 12 giugno 2024, la Food and Drug Administration (Fda)...

La Thailandia rivede la legge sul controllo degli alcolici

20-06-2024 | Arte del bere

Il 12 giugno 2024, un Comitato dell'Assemblea Nazionale della Thailandia...

Vino: Lollobrigida soddisfatto per la chiusura della procedura di notifica belga all’Ue

19-06-2024 | News

Il ministro dell'Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste, Francesco...

La Russia minaccia di applicare dazi del 200% sul vino di alcuni paesi europei

19-06-2024 | Estero

Il governo russo ha minacciato di imporre una tariffa del...

Assemblea generale di spiritsEUROPE a Roma: impegno contro gli abusi, no al proibizionismo

18-06-2024 | News

Ha preso il via oggi a Roma l’Assemblea Generale di spiritsEUROPE...

Via libera Ue alla Nature Restoration Law, il regolamento sul ripristino delle aree naturali

18-06-2024 | News

Il Consiglio dell’Unione Europea, l’istituzione che riunisce i ministri dei...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.