Itinerari

Federvini consiglia i posti da visitare e gli itinerari da seguire per apprezzare ogni sfumatura dello stile di vita mediterraneo.

Se volete incontrare i produttori del Nebbiolo delle Alpi lungo un percorso di 67 km, tra i terrazzamenti vitati, i borghi antichi e tramonti dorati sulle vette delle montagne, provare l’esperienza di dormire tra i vigneti, circondati dal silenzio delle Alpi o in un agriturismo tra i profumi della montagna, stupirvi con le ricette “fatte come una volta” con ingredienti a km 0 e di altissima qualità, che racchiudono tutti i segreti e i sapori di una tradizione secolare, allora siete sulla strada giusta: Valtellina Wine Road.

La Valtellina è nel cuore delle Alpi, abbracciata dalle montagne e dal lago di Como, a un passo da Milano e dalla Svizzera. La vite è un'importante risorsa paesaggistica ed economica. Numerosi i vigneti terrazzati che danno vita a prestigiosi vini, compresi i DOCG Sforzato e Valtellina Superiore. Molto interessanti sono i vari circuiti fra le vigne, da percorrere in auto ma anche in bici o a piedi. In totale la Strada del Vino e dei Sapori della Valtellina è lunga 200 km e attraversa ben 78 comuni.

Se vi trovate nei pressi di Sondrio e volete ammirarla dall'alto, facendo una passeggiata tra i vigneti, recatevi al parcheggio di Montagna al piano (2 km dal capoluogo), lasciate l'auto e incamminatevi per il circuito del Grumello – Inferno. Dal parcheggio noterete una gola attraversata da un ruscello: alla vostra sinistra si trova la sottozona di produzione del Grumello e a destra quella dell'Inferno, potete raggiungere il Castel Grumello sia da una parte che dall'altra.

Incamminatevi per la strada asfaltata a destra del ponte, affrontate i vari "gironi" dell'inferno (dei veri e propri tornanti) tra i vigneti terrazzati. Una volta arrivati a Montagna in Valtellina dovrete percorrere un tratto della strada panoramica e poi puntare al Castello. Per scendere, la strada sterrata si trova prima della Chiesa, sulla sinistra.Il castel Grumello è patrimonio del FAI, nei suoi pressi si trovano la Chiesa di Sant'Antonio Abate (XVII secolo) e la chiesetta di San Rocco (XII secolo). Nel centro storico di Montagna spicca la quattrocentesca chiesa di San Giorgio, con la sua facciata a capanna risale XV secolo. 

Ma chi fa turismo a Sondrio e nei dintorni potrà gustare anche eccellenti produzioni agroalimentari: la bresaola e le mele (entrambi IGP), oppure il miele, gli amari e le grappe alla frutta. Nelle tavole valtellinesi non possono mancare i pizzoccheri, ottima pasta di grano saraceno, oppure i formaggi, come il Bitto e il Casera, la cui tipicità è garantita dai disciplinari di produzione. Una destinazione da scoprire con la Strada del Vino e dei Sapori, anche grazie ai tanti eventi, molti fra settembre e ottobre: Sagra dei Crotti (Chiavenna), Grappolo d'Oro (Chiuro), Mostra del Bitto (Morbegno), Sagra delle mele e dell'uva (Villa di Tirano). La strada del vino è un itinerario enogastronomico perfetto che vi guiderà alla scoperta delle cantine della Lombardia.

Info: www.stradadelvinovaltellina.it

Tra castelli e ciliegi della Valpolicella

24-05-2019 | Itinerari

Situata nel nord Italia, nella regione del Veneto, la Valpolicella...

Presentata l'attività di controllo dei Carabinieri per la Tutela Agroalimentare

23-05-2019 | News

Il Comando Carabinieri per la Tutela Agroalimentare ha incontrato ieri...

Ecofin: nessuna novità in materia di accise

22-05-2019 | Normative

Il Consiglio dei Ministri europei (ECOFIN) si è riunito la...

Pubblicato in Gazzetta Ue il nuovo regolamento sulle bevande spiritose

22-05-2019 | News

La Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea del 17 maggio scorso ha...

Partono i corsi di Vinitaly International Academy

22-05-2019 | Arte del bere

La Vinitaly International Academy (VIA), associazione che promuove il vino...

Federvini: fiscalità più equa e promozione della qualità. Queste le richieste ai parlamentari europei

22-05-2019 | News

Con l’Assemblea annuale alle porte – “Federvini tra cultura e...

Federvini

   Via Mentana 2/B, 00185 Roma
+39.06.49.41.630
+39.06.44.69.421
+39.06.49.41.566
redazione@federvini.it
www.federvini.it
   C.F. 01719400580

Condividi

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news del portale Federvini.

Seguici

  

© 2019 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection