Itinerari

Federvini consiglia i posti da visitare e gli itinerari da seguire per apprezzare ogni sfumatura dello stile di vita mediterraneo.

Leggero come il volo di un aliante, seducente come una melodia, armonico come il contrasto delle meravigliose Dolomiti. Tutto questo è Trentodoc, spumante metodo classico che nasce in Trentino e diventa ambasciatore di qualità e raffinatezza. Immancabile protagonista delle occasioni di festa e di una buona tavola imbandita, sa trasformare ogni pasto in un momento speciale.
 Le montagne con il clima alpino e il Lago di Garda con le sue miti temperature, fra laghi, castelli ed antichi palazzi, sono i custodi del segreto per cui da un territorio così variegato, il Trentino, si ricava un metodo classico che è oggi fra i più stappati in Italia. Le aziende spumantistiche trentine sono 37, con più di 90 etichette, brut, millesimati, riserve e rosè.

La Strada del vino e dei sapori del Trentino è un percorso ideale, una raccolta di prodotti di eccellenza, un mondo di piaceri per il palato. In questo territorio troviamo paesaggi assai diversi nell’arco di pochi chilometri, dalle acque del Lago di Garda alle viti della Piana Rotaliana, dalle cime dolomitiche di Madonna di Campiglio alla distesa della Valsugana, dalle strade rinascimentali di Trento alle piazze storiche di Rovereto.

In quest’affascinante territorio, che passa da un ambiente mediterraneo ad un ambiente tipicamente alpino, troviamo, oltre a stuzzicanti produzioni gastronomiche, le eccellenze dell’enologia locale. I prodotti da scoprire spaziano così dal vino ai formaggi, dai salumi alle trote, dalla frutta agli ortaggi, passando per l’olio. Prodotti quali il Trentodoc, il Müller Thurgau, il Vino Santo, il Marzemino, il Teroldego Rotaliano e la Grappa trentina ne sono le punte di diamante.

Punto di partenza ideale per scoprire queste delizie è proprio la città di  Trento, la città del Concilio, incrocio perfetto tra spirito rinascimentale italiano e sobrietà alpina. Ma anche sede di uno dei più celebri museo moderni, il  MUSE - Museo di Scienze Naturali di Trento.  Nelle colline che circondano la città si estendono i vigneti di Chardonnay e Pinot nero, le uve perfette per il Trentodoc, occasione anche per un affascinante viaggio nella storia e nell'arte, dal Castello di San Michele a Ossana e Castel Caldes in Val di Sole, alla residenza privata di Castel Valer, fino al maestoso Castel Thun in Val di Non. 

15 settembre 2018, dalle 16.00 alle 23.00

Metti una sera di metà settembre nel centro storico di Trento. Aggiungi un buon bicchiere di vino, dal Trentodoc al Marzemino, dal Teroldego Rotaliano al Müller Thurgau, passando per Nosiola e Vino Santo e terminando con la Grappa, assapora la delizia di un viaggio nei giacimenti gastronomici nostrani e infine lasciati emozionare da sorprendenti evoluzioni aeree: tutto questo è DOC, l’appuntamento papillo-gustativo-culturale più suggestivo di fine estate. Un viaggio in sette tappe attraverso evocativi palazzi storici e luoghi imperdibili della Città del Concilio, passando idealmente dalla Valle di Cembra alla Vallagarina, dalla Piana Rotaliana alla Valle dei Laghi, ascoltando il racconto di chi vive questi territori nel quotidiano, per concludere con una romantica rappresentazione artistica che, attraverso luci e coreografie, narrerà le eccellenze enoiche provinciali. Un omaggio alla più pura convivialità dedicato agli amanti del vino e della grappa, ai gastrofanatici, ai foodtrotter e a chi ama andare alla scoperta di sapori e profumi locali provenienti da tutto il Trentino.

Dal 17 novembre al 9 dicembre 2018

Con Happy Trentodoc l'aperitivo 100% trentino di Trentodoc Bollicine sulla città le bollicine di montagna incontrano i prodotti gastronomici della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino: stuzzicanti abbinamenti  che renderanno più “sparkling” il momento dell’aperitivo!

Per informazioni: www.tastetrentino.it

 

Ukraina: aumenta l'unità minima di prezzo per le bevande alcoliche

17-06-2019 | Estero

Il governo ucraino intende introdurre un incremento dell’unità minima di...

Tornano gli eventi e i corsi di ICE-Agenzia “I love ITAlian wines” per la promozione del vino italiano in Cina

14-06-2019 | News

Ritorna a Pechino la 19a edizione del corso “ITAlian Wine & Spirit” che...

Investimenti nella filiera agroalimentare: domande a Ismea per 338 milioni di euro

14-06-2019 | News

Ismea ha pubblicato i risultati del bando per il sostegno agli...

Istat o Dogane? Così va letta la "Babele" di dati sull'export di vino italiano

14-06-2019 | News

“Bene il vino italiano in Cina nel primo trimestre di...

Micaela Pallini: il mondo scopre i cocktail italiani

14-06-2019 | News

Grazie al traino della riscoperta dei cocktail italiani, l'Italia cresce...

Cina: cala l'import di vino (-8%) ma il mercato si apre a più tipologie e sale la qualità

14-06-2019 | News

Lo scorso anno è stato particolarmente difficile per il mercato...

Federvini

   Via Mentana 2/B, 00185 Roma
+39.06.49.41.630
+39.06.44.69.421
+39.06.49.41.566
redazione@federvini.it
www.federvini.it
   C.F. 01719400580

Condividi

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news del portale Federvini.

Seguici

  

© 2019 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection