Itinerari

Federvini consiglia i posti da visitare e gli itinerari da seguire per apprezzare ogni sfumatura dello stile di vita mediterraneo.

"Obiettivo sostenibilità: nuove traiettorie di sviluppo per il turismo italiano", è la nuova ricerca promossa da Deloitte in collaborazione con AICEO (Associazione Italiana Ceo), che analizza l’impatto della sostenibilità sulla filiera del turismo italiano. Secondo i dati il 64% degli intervistati dichiara che la scelta di viaggiare in maniera più sostenibile grazie anche alla maggior sensibilità nei confronti degli effetti del cambiamento climatico. La percentuale sale al 71% quando si parla di Generazione Z. Il 63% degli intervistati preferisce mete vicine, il turismo di prossimità, per conoscere i borghi meno noti del nostro paese. Partendo da questi presupposti si fanno largo i cammini, che attraversando proprio i borghi più belli d’Italia, fanno conoscere tappa dopo tappa tradizioni e culture che altrimenti rischiano di essere dimenticate.

Il più famoso, quello a cui tutti aspirano e anche per questo maggiormente inflazionato è il cammino di Santiago di Compostela, in Spagna.

Tuttavia, l’Italia offre una rete di cammini che portano a riscoprire la vera essenza del viaggio. La Via Francigena è sicuramente la più nota, ma sono molti i percorsi che portano a scoprire angoli meno conosciuti del nostro paese. Attraversano paesaggi di collina e di montagna, seguono percorsi marittimi, fiumi e laghi, paesaggi naturali e borghi sospesi nel tempo. Senza dimenticare il Cammino di Sant’Antonio, che unisce Padova al Santuario de La Verna sull’Appennino Toscano, toccando molti dei luoghi che in Italia hanno ospitato il santo. Uno dei cammini più suggestivi e amati è il Cammino materano: 4 itinerari, che di monastero in monastero attraversano Puglia e Basilicata per condurre ai Sassi di Matera.

Adatto ai viaggiatori di montagna è il Sentiero del Brigante, sui crinali dell’Aspromonte, ricalcando le vie usate dai briganti per sfuggire alla cattura. Ideato come itinerario a lunga percorrenza, si può percorrere anche per brevi tratti, rendendolo così adatto a chi vuole trascorrere un po’ di tempo immerso nella natura. Per chi teme i percorsi lunghi e per cominciare vuole provare con un tratto breve, ma ricco di fascino c’è il Sentiero degli Dei, 8 km che attraversano la Costiera Amalfitana, da Agerola a Positano.

Congiuntura economica: le prospettive dopo il taglio dei tassi

14-06-2024 | Studi e Ricerche

Secondo uno studio di Confindustria, l'avvio del taglio dei tassi...

Finlandia: prove di liberalizzazione delle bevande alcoliche (si inizia fino a 8%)

14-06-2024 | Estero

La Finlandia ha recentemente liberalizzato la vendita di bevande alcoliche...

Alla scoperta dei sapori di Trapani: un viaggio enogastronomico dal mare alla valle del Belice

13-06-2024 | Itinerari

Un viaggio enogastronomico nella provincia di Trapani è un'esperienza che...

Masaf: deroga al 3% per la ristrutturazione dei vigneti nelle aree colpite da peronospora

13-06-2024 | Normative

Il Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (Masaf)...

Vent’anni di export: la corsa di vino e spirits sui mercati internazionali

12-06-2024 | News

Negli ultimi anni, il panorama mondiale dell'export di vino e...

In dono ai Capi di Stato del G7 l’Atlante del patrimonio agroalimentare italiano

12-06-2024 | News

In occasione del prossimo G7, il governo italiano ha deciso...

Please publish modules in offcanvas position.