Itinerari

Federvini consiglia i posti da visitare e gli itinerari da seguire per apprezzare ogni sfumatura dello stile di vita mediterraneo.

I piccoli agricoltori e gli artigiani del cibo, che producono rispettando la biodiversitàil paesaggio e la cultura alimentare del territorio della Bassa Bresciana, si incontrano ogni terza domenica del mese al Castello di Padernello, storico maniero quattrocentesco, per un evento enogastronomico imperdibile per gli amanti del cibo buono, pulito e giusto: il Mercato della Terra di Padernello. Gli spazi e le corti del Castello, espressione di rinascita del territorio per essere tornato a nuova vita dopo anni di abbandono e fulcro di cultura e di economia circolare, si animano di contadini e produttori della grande famiglia Slow Food che mettono in mostra le loro produzioni tipiche in un luogo di alleanze e di scambi che crea consapevolezza in chi acquista. Un mercato caratteristico che è divenuto una comunità, in cui coesistono produttori e consumatori, la comunità del Mercato della Terra Slow Food di Padernello, frutto di una collaborazione tra artigiani del cibo, la Fondazione Castello di Padernello e la condotta Slow Food Bassa BrescianaOrtofrutta, carni, pane, vini, tartufi, agro ittici, formaggi tipici come il bagòss con lo zafferano, Presidio Slow Food, e tante specialità sono in esposizione per i visitatori che possono fermarsi a parlare con i produttori per conoscere l’origine del cibo e i valori con cui viene coltivato, partecipare a degustazioni, ma anche a laboratori per grandi e piccoli. Delizie nate da filiera corta e nel rispetto delle tradizioni locali che caratterizzano il Mercato della Terra di Padernello, uno dei 7 Mercati della Terra che si svolgono in Lombardia. I buongustai, grazie alla collaborazione con i presidi Slow Food, possono trovare tra gli stand anche altre produzioni tipiche italiane tutelate da Slow Food, come il peperone di Carmagnola, il testarolo della Lunigiana, il broccoletto di Custoza, il maiale nero di Parma, l’aglio di Caraglio e altri. Un mercato radicato nel territorio ma che si arricchisce di identità culturali diverse, occasione per visitare le splendide stanze e scoprire le storie custodite nel Castello di Padernello, il suo borgo artigiano e la vicina Cascina Bassa, uno spazio molto bello oggetto di un recente restauro conservativo.
Il Mercato si svolge dalle 9.30 alle 18.00, nelle domeniche del 10 aprile, 15 maggio, 19 giugno, 16 luglio (sabato serale, dalle 19.30), 18 settembre, 16 ottobre, 20 novembre e 18 dicembre 2022.

Il labirinto della vite: un viaggio sensoriale nell'enologia e nell'arte

23-04-2024 | Arte del bere

Nel cuore dei comuni di Bassiano, Sezze e Sermoneta, la...

Aumento delle accise sul vino in Russia: come influirà sui prezzi al consumo?

23-04-2024 | Estero

L'aumento delle accise sui prodotti vinicoli in Russia non dovrebbe...

Sughero vs vite: un dibattito sulla sostenibilità delle chiusure nel mondo del vino

23-04-2024 | Studi e Ricerche

L'uso dei sugheri rispetto alle chiusure a vite nel mondo...

Rinviata a luglio 2025 l'entrata in vigore delle nuove normative Eaeu sul vino

23-04-2024 | Normative

L'entrata in vigore delle nuove normative tecniche dell'Unione economica eurasiatica...

Verifood, l’AI in aiuto per tutelare i marchi Dop e Ig

19-04-2024 | Studi e Ricerche

Un sistema di ricerca automatica sul web per scoprire usurpazioni...

Rapporto Ismea sull’innovazione vitivinicola: soluzioni agritech e agricoltura digitale

19-04-2024 | Studi e Ricerche

Le incertezze del quadro economico e geopolitico mondiale, tra crisi...

Please publish modules in offcanvas position.