Dall'estero

Una serie di eventi e importanti collaborazioni caratterizzeranno il mese di ottobre per l’oro nero negli Stati Uniti. Continua così l’esperienza americana dell’Aceto Balsamico di Modena IGP, che per tutto il mese di ottobre sarà protagonista di una serie di eventi ed importanti collaborazioni con partner statunitensi, nell’ambito del progetto finanziato dall’Unione Europea “Balsamic Vinegar of Modena, The Original”.

“A più di un anno dall’inizio del progetto statunitense del Consorzio – spiega il direttore del Consorzio di Tutela Aceto Balsamico di Modena IGP Federico Desimoni - le attività sono ormai nel vivo. I mesi di settembre e ottobre stanno rappresentando un importante momento per l’attività di promozione e informazione in quello che è il più importante mercato per il nostro prodotto. In particolare, nelle scorse settimane, ha avuto inizio la collaborazione tra il Consorzio e il CIA (Culinary Insitute of America), prestigioso istituto di formazione statunitense. Primo passo sarà la realizzazione di 10 video sull’Aceto Balsamico di Modena IGP, che ne racconteranno il territorio, la storia, il metodo produttivo, il ruolo dell’Indicazione Geografica Protetta e gli utilizzi in cucina. Grazie ai suoi video, il CIA è già stato premiato con due James Beard Awards ed un Telly Award per la miglior docu-serie”.

A metà ottobre il Consorzio tornerà poi a New York City in occasione del New York City Wine & Food Festival per il secondo anno consecutivo, dopo il successo dello scorso anno che già aveva ricevuto un ottimo riscontro in termini di interesse di Foodies, chefs e operatori. In tale contesto, il Consorzio Aceto Balsamico di Modena IGP sarà venerdì 12 ottobre tra gli sponsor del lussuoso evento NYCWFF Truffle Takeover, presentato da Urbani Truffles presso The Bowery Hotel, il simbolo di stile e raffinatezza nel Lower East Side di New York. L'Aceto Balsamico di Modena sarà in questa occasione perfettamente reinterpretato da Brian Gonia, Chef de Cuisine di Atoboy NYC, ristorante coreano con due stelle Michelin nella Grande Mela.

Nella stessa giornata, l’oro nero sarà protagonista altresì al Wine & Spirits of New York Trade Tasting di Southern Glazer, ospitato da Wine Spectator e presentato da Beverage Media, mentre nei giorni successivi – sabato 13 e domenica 14 ottobre - sarà ospite al Grand Tasting organizzato da ShopRite con Culinary Demonstrations e presentato da Capital One, l'evento di punta di NYCWFF che porta i migliori ristoranti locali di New York e i più ricercati vini e liquori ad incontrarsi in una location di assoluto prestigio.

 

All’Accademia dei Georgifili si celebra il centenario di Oiv

23-04-2024 | Arte del bere

Festa a Firenze per i 100 di vita dell'Organizzazione internazionale...

Il labirinto della vite: un viaggio sensoriale nell'enologia e nell'arte

23-04-2024 | Arte del bere

Nel cuore dei comuni di Bassiano, Sezze e Sermoneta, la...

Aumento delle accise sul vino in Russia: come influirà sui prezzi al consumo?

23-04-2024 | Estero

L'aumento delle accise sui prodotti vinicoli in Russia non dovrebbe...

Sughero vs vite: un dibattito sulla sostenibilità delle chiusure nel mondo del vino

23-04-2024 | Studi e Ricerche

L'uso dei sugheri rispetto alle chiusure a vite nel mondo...

Rinviata a luglio 2025 l'entrata in vigore delle nuove normative Eaeu sul vino

23-04-2024 | Normative

L'entrata in vigore delle nuove normative tecniche dell'Unione economica eurasiatica...

Verifood, l’AI in aiuto per tutelare i marchi Dop e Ig

19-04-2024 | Studi e Ricerche

Un sistema di ricerca automatica sul web per scoprire usurpazioni...

Please publish modules in offcanvas position.