Dall'estero

La vigna più alta del mondo è in Tibet. A 3.563 metri d’altitudine, nella contea di Lhasa. A certificarlo è stato il Guinness World Record alla fine di settembre. Un primato, quello della Pure Land & Super-high altitude vineyard’, 

vinto di stretta misura: i vigneti di Colomé in Argentina sono infatti posti a 3.111 metri.

Nei 67 ettari sull’altopiano del Tibet sono coltivate 11 varietà, tra cui Vidal, Muscat e un icewine autoctono chiamato Bei Bing Hong. Gli impianti sono giovani, risalgono al 2012.

Una viticultura estrema, date le condizioni climatiche che impone attente lavorazioni (si usa, tra l’altro, un sistema di irrigazione israeliano). L’azienda produttrice conta di ampliare i terreni vitati a oltre 600 ettari entro il 2022.

Photo credit: Rong Shun Biotechnology Development Ltd 



Viaggio intorno al mondo per l'Aceto Balsamico di Modena Igp

17-11-2018 | News

Aceto Balsamico di Modena Igp ancora in viaggio attorno al...

Il Territorio del Cirò premiato da Vinarius: terra dai sorprendenti contrasti

16-11-2018 | Itinerari

Un omaggio alla Calabria del vino: il Territorio del Cirò...

Giappone: packaging sotto la lente. In arrivo nuova lista di materiali consentiti

15-11-2018 | Estero

Potrebbe subire variazioni la lista dei materiali consentiti per venire...

Dal 1° luglio per i vini importati in Russia stessa tassazione di quelli locali

15-11-2018 | Estero

Dal 1° luglio 2019 i vini importati in Russia godranno...

Made in Italy agroalimentare sul web: rinnovato accordo tra Mipaaft, Iicqrf, Consorzi di Tutela ed eBay

14-11-2018 | News

Proteggere dalle contraffazioni sul sito web eBay le indicazioni geografiche...

Nuovo format per wine2wine 2018

14-11-2018 | Trend

A Verona la 5a edizione di "wine2wine" con importanti novità...

© 2018 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

Iscriviti alla newsletter di Federvini!

Riceverai una mail per confermare la tua iscrizione.