Dall'estero

Martedì, 15 Maggio 2018

Saranno venduti all'asta vini anteriori alla Rivoluzione Francese

di Francesca Liistro

Tre bottiglie di "vin jaune" del 1774, ovvero tra i più vecchi vini conservati al mondo, saranno vendute all'asta nel Jura e si prevede che raggiungeranno cifre astronomiche. Sabato 26 maggio 2018 alle 14 presso la Jura Enchères e online, saranno disperse le 102 bottiglie della cantina del Comandante Grand di Arbois. "Vin jaune" del Jura, uno del 1811, altri del 1905, tutti precedenti al 1967 e, perle inestimabili, le tre bottiglie del "Vin Jaune d'Arbois", millesimato 1774, invecchiate per più di otto generazioni. Si stima che le bottiglie supereranno certamente i 23mila euro ciascuna. Già due bottiglie della stessa annata e della stessa cantina fuorno vendute all'incanto nel 2011 e nel 2012, raggiungendo rispettivamente le cifre di 57mila e 38mila euro.

Tutti i vini di questa collezione sono stati conservati in un luogo protetto chiamato "Tabernacle", nella regione del Jura in Francia. È molto raro infatti trovare un vino ancora in buone condizioni, prodotto prima della rivoluzione francese. E il vin jaune della Francia orientale è probabilmente l'unico capace di questa longevità. Infatti, è prodotto con rara uva Savagnin e deve la sua longevità a un lungo periodo di esposizione all'ossigeno mentre è ancora in botte, protetto da un film dello stesso lievito che si trova nel Tokaji Szamorodni e nel Fino Sherry.

 

Acque e vini sui Colli Euganei

25-05-2018 | Itinerari

I Colli Euganei sono un vero e proprio patrimonio naturale e storico...

Nomisma: il vino italiano cresce, ma in alcuni mercati è ancora troppo fragile

24-05-2018 | News

Tra incognita Brexit, boom del Rosé negli Stati Uniti, rallentamento...

Droni, bottiglie edibili o vending machine, cosa c'è nel futuro del vino?

23-05-2018 | Trend

I futuri amanti del vino potrebbero essere in grado di...

Ue avvia negoziati commerciali con Australia e Nuova Zelanda

23-05-2018 | Normative

 Il Consiglio europeo ha autorizzato la Commissione ad avviare negoziati...

Anche per spiriti e aceti la sfida della dimensione

23-05-2018 | News

Il valore aggiunto è stato il tema principale dell’annuale Assemblea 2018...

Diversificare, snellire, attivare una filiera allargata: i nodi del vino 4.0

23-05-2018 | News

Non adagiarsi sui risultati raggiunti. Anche se l'export continua a...

© 2018 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori, Esportatori ed Importatori di Vini, Vini Spumanti, Aperitivi, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed Affini

Please publish modules in offcanvas position.