Dall'estero

Tre bottiglie di "vin jaune" del 1774, ovvero tra i più vecchi vini conservati al mondo, saranno vendute all'asta nel Jura e si prevede che raggiungeranno cifre astronomiche. Sabato 26 maggio 2018 alle 14 presso la Jura Enchères e online, saranno disperse le 102 bottiglie della cantina del Comandante Grand di Arbois. "Vin jaune" del Jura, uno del 1811, altri del 1905, tutti precedenti al 1967 e, perle inestimabili, le tre bottiglie del "Vin Jaune d'Arbois", millesimato 1774, invecchiate per più di otto generazioni. Si stima che le bottiglie supereranno certamente i 23mila euro ciascuna. Già due bottiglie della stessa annata e della stessa cantina fuorno vendute all'incanto nel 2011 e nel 2012, raggiungendo rispettivamente le cifre di 57mila e 38mila euro.

Tutti i vini di questa collezione sono stati conservati in un luogo protetto chiamato "Tabernacle", nella regione del Jura in Francia. È molto raro infatti trovare un vino ancora in buone condizioni, prodotto prima della rivoluzione francese. E il vin jaune della Francia orientale è probabilmente l'unico capace di questa longevità. Infatti, è prodotto con rara uva Savagnin e deve la sua longevità a un lungo periodo di esposizione all'ossigeno mentre è ancora in botte, protetto da un film dello stesso lievito che si trova nel Tokaji Szamorodni e nel Fino Sherry.

 

Ue ribadisce: divieto di trasformare in vino uve di Paesi Terzi e obbligo di provenienza in etichetta

21-01-2019 | News

Lo scorso 18 novembre l'on. Mara Bizzotto aveva presentato un'interrogazione...

Vulture d'acqua e di vino

18-01-2019 | Itinerari

La Basilicata è terra generosa in fatto di vini e...

In ricordo di Gerard Basset, uomo gentile del vino

17-01-2019 | News

Si è spento Gerard Basset, Master of Wine, Master Sommelier...

La produzione di vino accelera: +1% nei primi undici mesi (contro lo 0,7% del 2017)

17-01-2019 | Studi e Ricerche

Le tendenze congiunturali dei primi 11 mesi del 2018 rivelano...

“Venduti ai minori”: Federvini fa il punto su ragazzi e alcol

17-01-2019 | News

E’ stata presentata presso il Senato della Repubblica, Sala Zuccari...

Doc Sicilia: dal 1 gennaio 2021 il contrassegno di Stato sulle bottiglie

16-01-2019 | News

I vini della Doc Sicilia, dal 1 gennaio 2021, saranno...

Federvini

   Via Mentana 2/B, 00185 Roma
+39.06.49.41.630
+39.06.44.69.421
+39.06.49.41.566
redazione@federvini.it
www.federvini.it
   C.F. 01719400580

Condividi

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news del portale Federvini.

Seguici

  

© 2019 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.