Dall'estero

Tre bottiglie di "vin jaune" del 1774, ovvero tra i più vecchi vini conservati al mondo, saranno vendute all'asta nel Jura e si prevede che raggiungeranno cifre astronomiche. Sabato 26 maggio 2018 alle 14 presso la Jura Enchères e online, saranno disperse le 102 bottiglie della cantina del Comandante Grand di Arbois. "Vin jaune" del Jura, uno del 1811, altri del 1905, tutti precedenti al 1967 e, perle inestimabili, le tre bottiglie del "Vin Jaune d'Arbois", millesimato 1774, invecchiate per più di otto generazioni. Si stima che le bottiglie supereranno certamente i 23mila euro ciascuna. Già due bottiglie della stessa annata e della stessa cantina fuorno vendute all'incanto nel 2011 e nel 2012, raggiungendo rispettivamente le cifre di 57mila e 38mila euro.

Tutti i vini di questa collezione sono stati conservati in un luogo protetto chiamato "Tabernacle", nella regione del Jura in Francia. È molto raro infatti trovare un vino ancora in buone condizioni, prodotto prima della rivoluzione francese. E il vin jaune della Francia orientale è probabilmente l'unico capace di questa longevità. Infatti, è prodotto con rara uva Savagnin e deve la sua longevità a un lungo periodo di esposizione all'ossigeno mentre è ancora in botte, protetto da un film dello stesso lievito che si trova nel Tokaji Szamorodni e nel Fino Sherry.

 

La Festa della cicerchia, regina dei legumi poveri

22-11-2019 | Itinerari

Dal 22 al 24 novembre la regina dei legumi poveri...

Legge di Bilancio: due emendamenti a favore dei produttori di spiriti colpiti dai dazi

21-11-2019 | News

Partiti di maggioranza ed opposizione hanno presentato emendamenti alla Legge...

Mipaaf: oltre 6.700 ettari per i nuovi impianti viticoli del 2020

20-11-2019 | Normative

E' stato pubblicato il decreto del Ministero delle Politiche Agricole...

Ue: oltre 200 milioni per la promozione di prodotti agroalimentari europei nel 2020

20-11-2019 | News

Nel 2020 la Commissione europea stanzierà 200,9 milioni di €...

Dazi Usa: i liquori valgono il 35% dei prodotti alimentari italiani colpiti

19-11-2019 | News

Non ci sono solo i formaggi tra i principali prodotti...

Spirits Europe: timori per la futura riforma fiscale in Nigeria

19-11-2019 | Normative

L’associazione europea Spirits Europe ha segnalato ai Servizi della Commissione...

Federvini

   Via Mentana 2/B, 00185 Roma
+39.06.49.41.630
+39.06.44.69.421
+39.06.49.41.566
redazione@federvini.it
www.federvini.it
   C.F. 01719400580

Condividi

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news del portale Federvini.

Seguici

  

© 2019 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection