Dall'estero

L'accordo di libero scambio tra la Nuova Zelanda e l'Unione Europea entrerà in vigore il 1° maggio, dopo che i membri del Parlamento hanno votato a favore della normativa.

Dal 1° maggio, il 91% dei dazi sulle merci neozelandesi nell'Ue sarà rimosso, salendo poi al 97%. Ci saranno eliminazioni immediate dei dazi per kiwi, vino, cipolle, mele, miele di mānuka e altri prodotti. L'accordo porterà nuove opportunità di quota per un valore superiore a $600 milioni di entrate annuali.

Il ministro del Commercio Todd McClay ha dichiarato che l'accordo offrirà vantaggi significativi per le imprese neozelandesi già attive in Europa e aumenterà l'accesso ai prodotti europei in Nuova Zelanda.

Alla scoperta dei sapori di Trapani: un viaggio enogastronomico dal mare alla valle del Belice

13-06-2024 | Itinerari

Un viaggio enogastronomico nella provincia di Trapani è un'esperienza che...

Masaf: deroga al 3% per la ristrutturazione dei vigneti nelle aree colpite da peronospora

13-06-2024 | Normative

Il Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (Masaf)...

Vent’anni di export: la corsa di vino e spirits sui mercati internazionali

12-06-2024 | News

Negli ultimi anni, il panorama mondiale dell'export di vino e...

In dono ai Capi di Stato del G7 l’Atlante del patrimonio agroalimentare italiano

12-06-2024 | News

In occasione del prossimo G7, il governo italiano ha deciso...

Usa, indagine sulle sovvenzioni cinesi ai produttori di bottiglie

12-06-2024 | Estero

Il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti ha stabilito in...

No Binge: premiato il progetto dell’Università di Verona

11-06-2024 | News

Ancora un successo per “No Binge – Comunicare il consumo responsabile”, il...

Please publish modules in offcanvas position.