Dall'estero

Un rapporto pubblicato da Wine Growers British Columbia e Cascadia Partners ha rilevato che le gelate avvenute nel dicembre 2022, a causa del cambiamento climatico, potrebbero causare danni irreparabili a lungo termine del 45% della "superficie totale piantata" nella regione dell'Okanagan. Le aree di South Okanagan, Kelowna e Similkameen Valley riportano perdite potenziali del 60% o più. L'azienda vinicola Red Rooster ha addirittura annunciato la decisione di chiudere le attività in loco a causa di "un inverno senza precedenti che ha danneggiato i nostri vigneti dell'Okanagan".

Più informazioni qui: Climate change devastating for Okanagan grape growers - The Similkameen Spotlight

Alla scoperta dei vini e degli spiriti sulle colline del Monferrato

10-07-2024 | Itinerari

Il Monferrato, nel cuore del Piemonte, è una delle regioni...

I Colli Euganei riconosciuti come Riserva Mondiale della Biodiversità Unesco

09-07-2024 | Arte del bere

Dall'8 luglio i Colli Euganei sono ufficialmente una Riserva Mondiale...

Addio a Benito Nonino, l'uomo che ha trasformato la Grappa in un simbolo di eccellenza

08-07-2024 | News

Nella notte scorsa il mondo della distillazione e della cultura...

Led e Uhph, la tecnologia in campo per garantire la qualità dei vini

08-07-2024 | Studi e Ricerche

Il Centro Tecnologico del Vino (Vitec) ha completato due importanti...

I millennials americani sono la nuova frontiera dell'investimento in fine wines

08-07-2024 | Trend

Una recente indagine di Bank of America Private Bank ha...

Il Brasile verso una nuova tassazione sulle bevande alcoliche

08-07-2024 | Estero

Le bevande alcoliche in Brasile saranno soggette a una nuova...

Please publish modules in offcanvas position.