Dall'estero

Wine Growers Canada (WGC), la voce nazionale dell'industria vinicola canadese, ha accolto con favore l'annuncio del Federal Budget di fissare un limite del 2% all'adeguamento annuale dell'accisa sull'alcol. L'indicizzazione annuale delle accise sull'alcol rispetto all'indice dei prezzi al consumo (CPI) avrebbe comportato un devastante aumento del tasso del 6,3% quest'anno. 

Durante questo periodo di inflazione record, i viticoltori canadesi avrebbero avuto difficoltà ad assorbire un simile aumento delle tasse, trovandosi già ad affrontare diverse sfide della catena di approvvigionamento e costi di produzione alle stelle che non possono essere trasferiti attraverso aumenti di prezzo. 

I vini importati altamente sovvenzionati rappresentano quasi il 70% delle vendite di vino in Canada, determinando i prezzi al dettaglio per i produttori nazionali.

L'accisa, ovvero la tassa sulla produzione, è un'aggravante sul prezzo che un consumatore paga per una bottiglia di vino a cui si uniscono altre tasse, ricarichi e commissioni imposte da distributori e rivenditori.

"Wine Growers Canada elogia il governo per il suo impegno nei confronti dell'industria vinicola canadese ponendo un tetto massimo inflazionistico all'indicizzazione annuale delle aliquote di accisa canadesi sul vino", ha dichiarato Dan Paszkowski, presidente e ceo di Wine Growers Canada.

“Ma date le realtà economiche che i viticoltori devono affrontare, chiediamo al governo di continuare il loro impegno nei confronti dell'industria vinicola canadese, rendendo questo tetto massimo inflazionistico una misura permanente. L'indicizzazione avrebbe comportato un aumento di circa il 6,3% quest'anno. Un settore del vino e dell'uva sano e vivace porterà miliardi di dollari di benefici economici alle comunità locali e rurali sotto forma di posti di lavoro, entrate fiscali, sostegno al turismo e all'ospitalità e all'intera catena del valore del vino e dell'uva", ha aggiunto Paszkowski.

 

 

Alla scoperta dei sapori di Trapani: un viaggio enogastronomico dal mare alla valle del Belice

13-06-2024 | Itinerari

Un viaggio enogastronomico nella provincia di Trapani è un'esperienza che...

Masaf: deroga al 3% per la ristrutturazione dei vigneti nelle aree colpite da peronospora

13-06-2024 | Normative

Il Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (Masaf)...

Vent’anni di export: la corsa di vino e spirits sui mercati internazionali

12-06-2024 | News

Negli ultimi anni, il panorama mondiale dell'export di vino e...

In dono ai Capi di Stato del G7 l’Atlante del patrimonio agroalimentare italiano

12-06-2024 | News

In occasione del prossimo G7, il governo italiano ha deciso...

Usa, indagine sulle sovvenzioni cinesi ai produttori di bottiglie

12-06-2024 | Estero

Il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti ha stabilito in...

No Binge: premiato il progetto dell’Università di Verona

11-06-2024 | News

Ancora un successo per “No Binge – Comunicare il consumo responsabile”, il...

Please publish modules in offcanvas position.