Dall'estero

La Scotch Whisky Association (SWA) ha reso noto che gli Stati Uniti sono tra gli oltre 100 paesi in cui allo "Scotch whisky" è stata concessa una protezione legale specifica.

L'amministratore delegato della SWA Mark Kent ha definito la mossa una "pietra miliare per la bevanda nazionale scozzese nel nostro più grande mercato globale" e aa aggiunto che "questa registrazione offre al whisky scozzese un maggiore grado di protezione legale e ci consentirà di agire contro coloro che cercano di incassare il patrimonio, l'artigianato e la qualità del vero whisky".

La SWA ha affermato che le esportazioni della categoria hanno dato al Regno Unito £ 143 (quasi 166 euro) al secondo nel 2021, per un totale di oltre £ 4,5 miliardi (€ 5,2 miliardi).

Negli Stati Uniti, le esportazioni sono cresciute dell'8% a 790 milioni di sterline l'anno scorso, pari a quattro bottiglie di whisky esportate negli Stati Uniti ogni secondo.

Kent ha aggiunto: "Il whisky scozzese, la più grande esportazione di cibi e bevande del Regno Unito, è uno dei preferiti negli Stati Uniti, che è stato il primo mercato del settore da un miliardo di sterline nel 2019 prima dell'impatto delle tariffe e della pandemia da Covid-19".

Il marchio è già protetto in paesi come Corea del Sud, Sud Africa e Cina. Secondo il vicedirettore del commercio della SWA, il prossimo accordo di libero scambio tra Regno Unito e India è "l'evento più grande per sbloccare il potenziale della Scozia".

 

Accordo di libero scambio Ue-Nuova Zelanda

05-07-2022 | Estero

Quattro anni dopo l'inizio delle trattative, Il 30 giugno scorso...

Più estero nella edizione di ottobre della Milano Wine Week

05-07-2022 | Arte del bere

La Milano Wine Week annuncia le date della nuova edizione...

International Wine Tour per conoscere le strategie di accoglienza delle aziende vitivinicole straniere

05-07-2022 | Trend

Negli ultimi due anni, grazie all’Italian Wine Tour, l’iconico camper...

Il Consorzio Vini d'Abruzzo primo a ottenere la certificazione di sostenibilità integrata "SI rating"

05-07-2022 | Arte del bere

Il Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo - che raggruppa oltre 200 produttori...

L’Alaska cambia le regole sulle licenze alcoliche

05-07-2022 | Estero

L'Alaska cambia le regole sulle licenze alcoliche. La nuova legislazione...

L’84% delle aziende vinicole ha certificazione di sostenibilità (ma lo comunica poco)

05-07-2022 | Studi e Ricerche

 L'84% delle aziende italiane del vino presenta almeno una certificazione...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.