Dall'estero

Dal primo gennaio 2022 la Bielorussia introdurrà l'embargo su una serie di prodotti alimentari provenienti dai Paesi considerati ostili a Minsk, compresi quelli dell'Ue che ha varato un pacchetto di sanzioni. Dopo la decisione presa dal governo bielorusso il presidente Alexander Lukashenko, parlando al consiglio supremo dell'Unione Economica Euroasiatica, ha detto agli alleati che l'Occidente farà di tutto per mettere pressione su Russia e Bielorussia e li ha quindi  invitati a contare solo sulle proprie forze, sostituendo l'import con prodotti locali. "Possiamo rifornirci del necessario" da soli, ha detto parlando della decisione di Minsk.  
La Bielorussia nei dieci mesi di quest'anno ha importato alimenti dai Paesi finiti nel mirino per più di 530 milioni di dollari, secondo i dati forniti dal Consiglio dei ministri bielorusso.

Il nuovo divieto riguarda alcune merci provenienti da UE, USA, Canada, Norvegia, Albania, Islanda, Regno Unito, Montenegro, Macedonia del Nord e Svizzera. L'Unione Europea ha introdotto in precedenza il quinto pacchetto di sanzioni contro la Bielorussia, sanzioni applicate anche dagli Stati Uniti e dal Regno Unito. 

Disgelo tra Cina e Australia, saltano i super dazi sul vino?

30-01-2023 | News

Secondo un rapporto di Bloomberg riportato dal sito vino-joy.com le...

Barbera d'Asti e Vini del Monferrato: progetto genetico per affrontare le sfide del clima

26-01-2023 | Arte del bere

Il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato è da...

Assovini, riflettori su Messina e le sue Doc

26-01-2023 | Itinerari

Due mari, il Tirreno e lo Ionio, tre Doc, Faro...

Agroalimentare, in crescita Pil, investimenti e consumi

25-01-2023 | Studi e Ricerche

Cresce ancora la performance economica anche nel III trimestre 2022...

Forte crescita per il whisky indiano, aumenta la quota dei single malt

25-01-2023 | Estero

Secondo l'analisi del mercato delle bevande dell'IWSR, il whisky indiano...

In Giappone l’AI trova l’abbinamento perfetto tra sushi e sake

25-01-2023 | Trend

Uno storico produttore di sake a Fukushima, in Giappone, ha...

© 2023 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.