News

Il monopolio svedese dell'alcool, Systembolaget, ha comminato alla società di e-commerce  Vivino un'ammenda di 3 milioni di corone, sostenendo che la app per la vendita di vino viola la legge del paese sull'alcool.

Come riportato da Dagens Juridik e The Drink Business, Systembolaget ha presentato una denuncia presso il tribunale per i brevetti e il mercato di Stoccolma dichiarando che “la vendita di bevande alcoliche di Vivino è in violazione della legge sull'alcool ed è illegale".

La società danese che vende vino online ha iniziato a operare in Svezia nel settembre 2019.

“Systembolaget - hanno comunicato i funzionari dell’ente statale - detiene il monopolio delle vendite al dettaglio - sia fisiche sia nei negozi sia nelle vendite online - di bevande alcoliche ai consumatori svedesi in Svezia. Quando Vivino vende bevande alcoliche ai consumatori svedesi tramite vendite a distanza, gestisce un'attività di commercio al dettaglio in Svezia e di conseguenza agisce in violazione della legge ".

Un particolare punto di contestazione sembra essere l'uso da parte di Vivino della definizione "fredagsmys" (tradotte come "Venerdì sera in" e "Black Friday”) per commercializzare bevande contenenti alcol.

Il cartello svedese aveva inviato ha inizialmente inviato una diffida a Vivino il 22 gennaio di quest'anno. L’azienda aveva risposto che le sue operazioni in Svezia erano completamente legali.

Vivino vanta oltre 40 milioni di utenti in tutto il mondo con quasi 12 milioni di vini elencati sul suo sito.

Nel 2016 l'app ha ottenuto un forte input di risorse da parte dell'ex ceo di Moët Hennessy, Christophe Navarre.

L'anno seguente, Vivino ha lanciato un nuovo servizio premium che offre ai clienti la consegna gratuita di 32.000 vini diversi.

Nel 2018, la società ha raccolto altri 20 milioni $ in un round di raccolta fondi guidato dalla società di investimento SCP Neptune International.

Via libera Ue alle modifiche sulle Doc Barbera d’Alba e Lacrima di Morro d’Alba

21-01-2022 | Normative

Con la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea del 21 gennaio 2022...

Londra, crescono le critiche ai piani del governo per i dazi su vino e alcolici

21-01-2022 | Estero

I piani del governo britannico per riformare le regole della...

Frascati debutta tra i crypto wine con un Nft su uno spumante

21-01-2022 | Arte del bere

Il vino Frascati entra nella schiera dei crypto wine con...

Nuova Pac: smart farming e criteri rinnovati per i pagamenti diretti

21-01-2022 | News

Nel periodo 2023-2027 i pagamenti diretti destinati agli agricoltori subiranno...

Agroalimentare, terzo trimestre 2021: +2,6% Pil, +2,2% consumi, +1,6% investimenti

21-01-2022 | Studi e Ricerche

Si conferma buona la performance economica nel III trimestre 2021...

Champagne, nel 2021 balzo record del 32%

20-01-2022 | Trend

Le spedizioni totali di Champagne nel 2021 ammontano a 322...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.