Dall'estero

La Champagne rischia di registrare il raccolto più ridotto degli ultimi 40 anni. Colpa delle condizioni meteorologiche degli ultimi mesi descritte come “difficili” dal Comité Champagne: la regione ha subito un primo periodo di gelate di dodici giorni ad aprile a cui sono poi seguite piogge persistenti mentre il clima si è riscaldato durante la primavera e l'inizio dell'estate, creando le condizioni ideali per la diffusione del fungo della peronospora nelle viti, che ha anche causato un calo delle rese.

A ridurre ulteriormente la quantità di uva raccolta quest'anno - rileva The Drinks Business - sono state le grandinate localizzate, che hanno colpito 500 ettari dei circa 33.000 totali dell’area, spazzando via il 100% del raccolto in 250 ettari.

Nel complesso si preannuncia una perdita di resa di quasi il 60%. Si deve tornare al 1981 per trovare una resa inferiore nella regione.

La quantità di Champagne prodotta quest'anno non risentirà comunque gravemente delle basse rese, in quanto la regione può attingere alle sue ampie scorte di vino detenute in riserva.

La vendemmia si concluderà il 27 settembre.

Aceto e spezie, arriva la “salsa bruna” della Regina Elisabetta

24-01-2022 | Estero

Dopo i gin arrivano anche le salse reali. In particolare...

Il Regno Unito guida l’e-commerce degli alcolici (11,9%)

24-01-2022 | Studi e Ricerche

Continua la corsa delle vendite online, anche per il settore...

Via libera Ue alle modifiche sulle Doc Barbera d’Alba e Lacrima di Morro d’Alba

21-01-2022 | Normative

Con la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea del 21 gennaio 2022...

Nuove pratiche enologiche autorizzate in territorio europeo

21-01-2022 | Normative

Con la pubblicazione della Gazzetta ufficiale dell’Unione europea del 19 gennaio 2022...

Londra, crescono le critiche ai piani del governo per i dazi su vino e alcolici

21-01-2022 | Estero

I piani del governo britannico per riformare le regole della...

Frascati debutta tra i crypto wine con un Nft su uno spumante

21-01-2022 | Arte del bere

Il vino Frascati entra nella schiera dei crypto wine con...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.