Dall'estero

Nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea del 9 giugno 2021 è stata pubblicata la Decisione di esecuzione dell’8 giugno 2021 con cui la Commissione ha stabilito l’elenco delle indicazioni geografiche protette a norma del regolamento UE n. 251/2014 da presentare come domande di registrazione internazionale nel quadro dell’Atto di Ginevra dell’accordo di Lisbona, fra cui figura - per l’Italia - il Vermouth di Torino.

Per memoria, l’Accordo di Lisbona sulle denominazioni di origine e le indicazioni geografiche è un accordo internazionale in forza del quale le parti contraenti attuano un sistema di protezione reciproca delle denominazioni di origine e delle indicazioni geografiche.

Scarica la Decisione Ue.

 

Alla scoperta dei vini e degli spiriti sulle colline del Monferrato

10-07-2024 | Itinerari

Il Monferrato, nel cuore del Piemonte, è una delle regioni...

I Colli Euganei riconosciuti come Riserva Mondiale della Biodiversità Unesco

09-07-2024 | Arte del bere

Dall'8 luglio i Colli Euganei sono ufficialmente una Riserva Mondiale...

Addio a Benito Nonino, l'uomo che ha trasformato la Grappa in un simbolo di eccellenza

08-07-2024 | News

Nella notte scorsa il mondo della distillazione e della cultura...

Led e Uhph, la tecnologia in campo per garantire la qualità dei vini

08-07-2024 | Studi e Ricerche

Il Centro Tecnologico del Vino (Vitec) ha completato due importanti...

I millennials americani sono la nuova frontiera dell'investimento in fine wines

08-07-2024 | Trend

Una recente indagine di Bank of America Private Bank ha...

Il Brasile verso una nuova tassazione sulle bevande alcoliche

08-07-2024 | Estero

Le bevande alcoliche in Brasile saranno soggette a una nuova...

Please publish modules in offcanvas position.