Dall'estero

Systembolaget -  azienda pubblica di proprietà del governo svedese che detiene in Svezia il monopolio della vendita di bevande alcoliche da asporto con gradazione alcolica superiore a 3,5% - ha deciso di avviare i lavori in materia di sostenibilità, seguendo il piano indicato dall’agenda 2030 delle Nazioni Unite.

Ha quindi individuato alcune priorità tra le quali: dignità del lavoro e crescita economica, produzione e consumo responsabile, cambio climatico, contrasto di ogni forma di illegalità. Ha pertanto aggiornato la piattaforma digitale, per avere ogni possibile indicazione sulla tracciabilità e sostenibilità dei prodotti forniti al Monopolio per la successiva commercializzazione in Svezia.

Gli aggiornamenti inseriti nella piattaforma comportano che i fornitori di Systembolaget dovranno fornire, oltre a ogni loro diretta informazione, anche notizie sui loro rispettivi fornitori. Ove utile e/o necessario è richiesto di indicare le certificazioni già conseguite.

Systembolaget sta informando tutti gli operatori sulle prossime scadenze:

  • entro fine novembre la registrazione sulla piattaforma digitale rinnovata;
  • entro fine gennaio 2020 la dimostrazione delle certificazioni acquisite (ed ogni altra utile informazione);

La valutazione sarà fatta solo una volta l’anno: saltando queste scadenze, si andrà all’anno successivo.

L'associazione europea Comité Vins ha espresso perplessità sia presso il Systembolaget e sia presso la Commissione UE per via dei numerosi elementi richiesti: "pur non essendo indicate quali conseguenze occorrano in caso di mancata iscrizione alla piattaforma - si legge in una nota -, si ha la sensazione che agli operatori potrebbe essere chiesta, in questo caso, nuova documentazione e/o altre certificazioni; non senza sottolineare anche che talune informazioni potrebbero appartenere alla famiglia dei dati sensibili che i fornitori potrebbero non voler condividere con il Systembolaget".

 

Nel Mercatino sotterraneo di Perugia

06-12-2019 | Itinerari

L’atmosfera del Natale avvolge tutto il territorio umbro. La città di...

Debutto ufficiale per il Milano Wine Club

05-12-2019 | Arte del bere

È stata presentata ieri all’Armani/Privé l’attività del Milano Wine Club...

Corte di Giustizia Ue sull'Aceto balsamico: per il Consorzio di Tutela la questione non è chiusa

05-12-2019 | News

Dopo il duro colpo arrivato ieri da parte della Corte...

Dazi Usa: possibile aumento dopo l'intervento del Wto contrario alla Ue

05-12-2019 | News

L’USTR – United States Trade Representative – ha annunciato l’intenzione...

Doc Gambellara: al via progetto triennale per la viticoltura sostenibile

04-12-2019 | News

Nel Consorzio Tutela Vini Gambellara è nato un progetto triennale dedicato alla viticoltura sostenibile. Il...

Aceto Balsamico di Modena, duro colpo dalla Corte di Giustizia europea

04-12-2019 | News

Duro colpo per l'Aceto Balsamico di Modena Igp. Secondo la...

Federvini

   Via Mentana 2/B, 00185 Roma
+39.06.49.41.630
+39.06.44.69.421
+39.06.49.41.566
redazione@federvini.it
www.federvini.it
   C.F. 01719400580

Condividi

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news del portale Federvini.

Seguici

  

© 2019 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection