Dall'estero

Come ottenere un po' di ristoro nella città più inquinata del mondo? Assaporando un sorso di...ossigeno. È quanto propone l''Oxygen bar', aperto la scorsa estate a Nuova Delhi per offrire ai suoi avventori una pausa dall'inquinamento urbano.
Un vero e proprio menu propone ai clienti un'ampia scelta tra diverse aromatizzazioni: ossigeno alla lavanda, pepe, vaniglia, cannella, amarena, menta, e altre varietà di oli essenziali a base di spezie e aromatiche. Chi è alla ricerca di aria pura dovrà indossare una maschera nasale che viene collegata alla macchina per una sessione non superiore a 15 minuti. 
Alla spina viene erogato ossigeno purificato che, secondo quanto indicato nel menu, porterebbe specifici benefici a seconda dell'olio essenziale prescelto. L'eucalipto, ad esempio, lenisce il mal di gola e fluidifica la respirazione, mentre la vaniglia calma la mente. La menta verde rilassa i muscoli, la menta piperita aiuta a eliminare la nausea. Tuttavia, viene precisato al bancone, questo non ha nulla a che fare con l'ossigeno medicato che si trova negli ospedali.
Oxy Pure nasce da un'idea di Aryavir Kumar e Margarita Kuritsyna, 26 e 25 anni. Dopo averlo provato al The Venetian Resort di Las Vegas, Kumar ha pensato che Delhi potesse trarne beneficio, data la scarsissima qualità dell'aria respirata in città. 

Nel Mercatino sotterraneo di Perugia

06-12-2019 | Itinerari

L’atmosfera del Natale avvolge tutto il territorio umbro. La città di...

Debutto ufficiale per il Milano Wine Club

05-12-2019 | Arte del bere

È stata presentata ieri all’Armani/Privé l’attività del Milano Wine Club...

Corte di Giustizia Ue sull'Aceto balsamico: per il Consorzio di Tutela la questione non è chiusa

05-12-2019 | News

Dopo il duro colpo arrivato ieri da parte della Corte...

Dazi Usa: possibile aumento dopo l'intervento del Wto contrario alla Ue

05-12-2019 | News

L’USTR – United States Trade Representative – ha annunciato l’intenzione...

Doc Gambellara: al via progetto triennale per la viticoltura sostenibile

04-12-2019 | News

Nel Consorzio Tutela Vini Gambellara è nato un progetto triennale dedicato alla viticoltura sostenibile. Il...

Aceto Balsamico di Modena, duro colpo dalla Corte di Giustizia europea

04-12-2019 | News

Duro colpo per l'Aceto Balsamico di Modena Igp. Secondo la...

Federvini

   Via Mentana 2/B, 00185 Roma
+39.06.49.41.630
+39.06.44.69.421
+39.06.49.41.566
redazione@federvini.it
www.federvini.it
   C.F. 01719400580

Condividi

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news del portale Federvini.

Seguici

  

© 2019 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection