Dall'estero

Il Dipartimento dell’Agricoltura, della riforma agraria e dello sviluppo rurale del Sud Africa ha proposto alcuni emendamenti alla normativa in materia di vini e bevande spiritose, frutto di una consultazione che ha coinvolto anche il mondo dell’industria sudafricana.

Tra le modifiche più rilevanti segnaliamo l’inclusione nel regolamento di norme sugli allergeni, sui limiti dei solfiti, sull’indicazione del valore energetico. 

Viene ammessa la varietà di uva “counoise” tra quelle consentite per la produzione di vino e viene introdotto l’obbligo di inserire nella presentazione il nome, l’indirizzo, il codice del venditore per ragioni di tracciabilità.

Lambrusco: da gennaio operativo il Consorzio unico

04-12-2020 | News

A giugno il voto unanime del Cda, a settembre l’assemblea...

Revoca incarico al Consorzio tutela vini del Reno

04-12-2020 | Normative

Nella Gazzetta ufficiale della Repubblica Italiana del 3 dicembre 2020...

Nuove attribuzioni al Consorzio tutela Lambrusco

04-12-2020 | Normative

Nella Gazzetta ufficiale della Repubblica Italiana del 3 dicembre 2012...

Revoca tutela al Consorzio DOP Reggiano e Colli di Scandiano e di Canossa

04-12-2020 | Normative

Nella Gazzetta ufficiale della Repubblica Italiana del 3 dicembre 2020...

Export in Usa: entro fine mese il rinnnovo della registrazione alla Fda

04-12-2020 | Estero

Gli operatori che esportano negli USA prodotti alimentari e bevande...

In vigore il Dpcm "natalizio". Ecco tutte le regole e le restrizioni

04-12-2020 | News

In vigore il Dpcm che regola movimenti e restrizioni per...

© 2020 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.