Dall'estero

Potrebbe subire variazioni la lista dei materiali consentiti per venire in contatto con i prodotti alimentari. Anche se sembra molto difficile che questo possa accadere prima della fine del 2018. Secondo Fivs (international federation serving trade associations and companies in the alcohol beverage industry) l’attuale lista, vigente in Giappone, non è in sintonia con le normative europee e si auspica che la nuova lista possa portare a una revisione che tenda ad evitare disagi negli scambi commerciali e soprattutto ovviare alla circostanza che materiali proibiti siano invece autorizzati in Giappone.

Il Ministero della Salute, del Lavoro e del Welfare del Giappone aveva pubblicato nel giugno 2017 un rapporto che descriveva in dettaglio le misure da adottare per sviluppare e implementare un sistema di liste positive per la regolamentazione dei materiali a contatto con gli alimenti. Il Rapporto indirizzava le autorità a introdurre il sistema di liste positive per le resine sintetiche, inclusi monomeri, polimeri di base, additivi e altre sostanze. Inoltre, il sistema si applica agli strati interni di materiali multistrato, poiché i componenti di tali strati hanno maggiori probabilità di migrare nel cibo. Ora è in discussione se applicare tale sistema ad altri materiali, come metalli, carta, ecc.

Il Mipaaf ribadisce la tutela dell’Aceto balsamico DOP e Igp: le azioni messe in campo a Bruxelles

26-10-2021 | News

Il Ministero delle Politiche agricole ha risposto alla Camera all’interrogazione...

Vertice sul clima COP26: limited edition di whisky “verde” per sensibilizzare verso la sostenibilità

26-10-2021 | Arte del bere

Una edizione limitata di whisky scozzese blend è stata appositamente...

Francia, al via uno studio sull'esposizione ai pesticidi nelle aree viticole

26-10-2021 | Studi e Ricerche

Le agenzie francesi per l'alimentazione e la salute pubblica, Anses...

Russia, restrizioni alla vendita e alte accise fanno impennare gli acquisti illegali di alcolici

26-10-2021 | Trend

Il primo vice capo della commissione bilancio della camera alta...

Accordo Londra-Aukland: eliminati i dazi sul vino neozelandese

26-10-2021 | Estero

Nuova Zelanda e UK hanno raggiunto un accordo di principio...

Valoritalia, da giugno 2020 +13% di imbottigliato in un anno

26-10-2021 | Studi e Ricerche

Quasi 2 miliardi le bottiglie di vino certificate da Valoritalia...

© 2021 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.