Dall'estero

Un nuovo record per l’annuale asta curata da Christie’s in Borgogna. La Vente des vins des Hospices de Beaune quest’anno ha infatti raccolto oltre 14 milioni di euro. Sono state vendute 833 barrique.

Il vino più “prezioso” è risultato il Corton Grand Cru Clos du Roi, aggiudicato ad Anima Vinum Brazil per 230mila euro. Record anche per il numero di barrique poste in vendita, che lo scorso anno si erano fermate a 787. Leggermente più elevato anche il prezzo medio a botte che si è assestato a 16.850 euro.

Bâtard Montrachet ha venduto cinque barriques di Cuvée Dames de Flandres (135mila euro per la più costosa).

Da sempre i proventi dell’asta benefica - giunta alla 158ma edizione - vanno a favore dell’Hospices de Baune, l'ospedale che risale al XV secolo. “Il 10 novembre del 1918, l’asta enoica Hospices de Beaune - ha ricordato il direttore François Poher - ruppe tutti i record, incoraggiata dalle celebrazioni della pace, ma anche grazie all’abbondante vendemmia, in quantità e qualità. Un secolo più tardi, l’asta ha raggiunto nuovi record. Ogni giorno, gli ospedali dell’Hospices de Beaune prosperano per raggiungere l’eccellenza. Questo si fonda su oltre cinque secoli di impegno di donne e uomini a favore di questa importante causa. Il risultato di questa vendita - ha concluso - ci darà la possibilità di investire per i pazienti e di innovarci”.

Wine and the White House: un libro sui vini dei presidenti

17-01-2020 | Arte del bere

Donald Trump se ne fa un vanto: “non ho mai...

Dove nasce il Torcolato

17-01-2020 | Itinerari

Domenica 19 gennaio 2020 a partire dalle 14.30 la Doc Breganze celebrerà nella piazza principale...

Dazi Usa: 117 membri del Congresso americano chiedono di non colpire il vino

16-01-2020 | News

Il Gruppo americano Congressional Wine Caucus (membri del Congresso americano legati al...

La nuova architettura del sostegno pubblico all'export

15-01-2020 | News

A seguito del riordino delle competenze tra Ministero per gli...

Calano i consumatori abituali di vino in Usa. Lo studio di Wine Intelligence

14-01-2020 | Studi e Ricerche

La popolazione di bevitori abituali di vino negli Stati Uniti...

Asia, Nuova Zelanda e Cile: le opportunità formative per le giovani Donne del Vino

14-01-2020 | Arte del bere

Dai mercati dell’Asia alle vigne della Nuova Zelanda e del...

© 2020 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection