Dall'estero

Un nuovo record per l’annuale asta curata da Christie’s in Borgogna. La Vente des vins des Hospices de Beaune quest’anno ha infatti raccolto oltre 14 milioni di euro. Sono state vendute 833 barrique.

Il vino più “prezioso” è risultato il Corton Grand Cru Clos du Roi, aggiudicato ad Anima Vinum Brazil per 230mila euro. Record anche per il numero di barrique poste in vendita, che lo scorso anno si erano fermate a 787. Leggermente più elevato anche il prezzo medio a botte che si è assestato a 16.850 euro.

Bâtard Montrachet ha venduto cinque barriques di Cuvée Dames de Flandres (135mila euro per la più costosa).

Da sempre i proventi dell’asta benefica - giunta alla 158ma edizione - vanno a favore dell’Hospices de Baune, l'ospedale che risale al XV secolo. “Il 10 novembre del 1918, l’asta enoica Hospices de Beaune - ha ricordato il direttore François Poher - ruppe tutti i record, incoraggiata dalle celebrazioni della pace, ma anche grazie all’abbondante vendemmia, in quantità e qualità. Un secolo più tardi, l’asta ha raggiunto nuovi record. Ogni giorno, gli ospedali dell’Hospices de Beaune prosperano per raggiungere l’eccellenza. Questo si fonda su oltre cinque secoli di impegno di donne e uomini a favore di questa importante causa. Il risultato di questa vendita - ha concluso - ci darà la possibilità di investire per i pazienti e di innovarci”.

Conai: dal 2022 ridotto il contributo ambientale per imballaggi

23-10-2021 | News

Il Consiglio di amministrazione CONAI ha deliberato un’ulteriore riduzione del...

Sui social si parla sempre più di food (+57,4%) e di vino (+29,1%)

23-10-2021 | Studi e Ricerche

In questi ultimi anni il settore del food ha lanciato...

Aceto Balsamico di Modena Igp vince il premio Smau all'innovazione

23-10-2021 | News

Aceto Balsamico di Modena sempre più “innovativo”: al video immersivo...

Esonero contributivo per il periodo di febbraio 2021: ecco la circolare INPS

22-10-2021 | Normative

Segnaliamo la pubblicazione della circolare n. 156 del 21 ottobre...

Noli alle stelle, aumenti record per materie prime ed energia: così si rischia di vanificare la ripresa

22-10-2021 | News

Federvini lancia l’allarme sulle prospettive per i vini, gli spiriti e...

Vision 2030, il primo progetto che unisce manager, imprenditori e professionisti del vino

22-10-2021 | News

“Vision 2030 è un progetto esteso ai contributi di professionisti...

© 2021 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.