L'arte del bere

Un panorama a 360° all'insegna del gusto e dello stile mediterraneo

Si è svolta ieri a Washington l’ultima conferenza regionale organizzata da ICE New York e United States Bartender’s Guild che ha chiuso un vero e proprio roadshow itinerante, iniziato nella città di Seattle il 10 aprile e che ha toccato diversi Stati federali, proseguendo a Las Vegas il 17 aprile, a Cleveland il 24 aprile poi a Miami il primo maggio.

Dieci importanti aziende storiche italiane produttrici di aperitivi, liquori, amari, distillati, tipici della tradizione italiana, associate a Federvini, grazie ai fondi straordinari per il made in Italy, messi a disposizione dal Ministero dello Sviluppo Economico, sono state le protagoniste di seminari, rivolti ai professionisti, incentrati sul tema “No Italy, no cocktail”, per evidenziare che l’Italia è indispensabile nel mondo della mixologia internazionale

 

Tad Carducci, bartender di fama, ha spiegato, attraverso una degustazione guidata, le diverse categorie di prodotti, la loro storia, le caratteristiche e le loro peculiarità organolettiche. I Seminari hanno avuto un taglio educativo e formativo volto a promuovere e spiegare la grande tradizione italiana di bevande spiritose che stanno conquistando con grande successo i consumatori americani in quanto prodotti che abbinano alla tradizione l’innovazione e perché possono accompagnare il pasto dall’inizio alla fine ovvero dall’aperitivo al digestivo.

Nel 2017 l’export di bevande spiritose italiane negli USA ha registrato una buona tendenza sia in valore con quasi 124 milioni di euro (+11% sull’anno precedente) ed in volume con 210 milioni di ettanidri (+9% sul 2016).

Istat o Dogane? Così va letta la "Babele" di dati sull'export di vino italiano

14-06-2019 | News

“Bene il vino italiano in Cina nel primo trimestre di...

Micaela Pallini: il mondo scopre i cocktail italiani

14-06-2019 | News

Grazie al traino della riscoperta dei cocktail italiani, l'Italia cresce...

Cina: cala l'import di vino (-8%) ma il mercato si apre a più tipologie e sale la qualità

14-06-2019 | News

Lo scorso anno è stato particolarmente difficile per il mercato...

A spasso per la Valcamonica, tra vigne e vini

14-06-2019 | Itinerari

Nel 2003, il riconoscimento dell’Indicazione Geografica Tipica dei vini della Valle...

L'Oman impone il 100% di accise sull'alcol

13-06-2019 | Normative

Il Sultanato dell'Oman si prepara a introdurre un'accisa del 100%...

Federvini

   Via Mentana 2/B, 00185 Roma
+39.06.49.41.630
+39.06.44.69.421
+39.06.49.41.566
redazione@federvini.it
www.federvini.it
   C.F. 01719400580

Condividi

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news del portale Federvini.

Seguici

  

© 2019 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection