L'arte del bere

Un panorama a 360° all'insegna del gusto e dello stile mediterraneo

L’intelligenza artificiale diventa anche sommelier. Negli Stati Uniti è stato lanciato un nuovo servizio di sommelier AI che migliora l'esperienza di acquisto di vino online. Il servizio innovativo, sviluppato con sommelier.bot, mira a semplificare il processo di selezione fornendo raccomandazioni personalizzate sui vini grazie a un vasto database di oltre 400.000 opzioni.

 L'AI Sommelier di Big Hammer Wines mira a ridurre l'indecisione dei consumatori, in particolare di quelli poco avvezzi agli acquisti online. Opera ponendo agli utenti una serie di domande per valutare le loro preferenze, tra cui il colore del vino, il livello di dolcezza, la regione di provenienza e altro ancora. In base alle risposte, il sistema di intelligenza artificiale offre raccomandazioni personalizzate, semplificando il processo di selezione e acquisto.

 Greg Martellotto, proprietario di Big Hammer Wines ed esperto di vini italiani, che negli ultimi vent'anni ha degustato più di 5.000 vini l'anno, ha sottolineato le peculiarità del nuovo strumento. "Questo software AI aiuta i nostri clienti a trovare il vino che desiderano ancora più velocemente - ha dichiarato -. Vogliamo che i vini pregiati siano accessibili a tutti, e parte di ciò consiste nel rendere più facile che mai la navigazione tra le diverse opzioni sul mercato".

Il servizio di sommelier AI integra l'attuale sommelier digitale di Big Hammer Wines, che consente ai clienti di chattare con gli esperti in tempo reale. Entrambi i servizi sono accompagnati dalla garanzia di soddisfazione al 100%, a dimostrazione della fiducia nella selezione curata dagli esperti dell'azienda.

Johannes Nielsen, fondatore di sommelier.bot, ha sottolineato la sofisticazione tecnica del servizio AI: "Partendo dall’obiettivo di rendere i vini pregiati accessibili a tutti, il nostro software combina un dialogo veloce basato sull’interfaccia ChatGPT-4” che consente di interpretare le esigenze dell’acquirente.

Foto Unsplash

 

 

NoviAgri, primi prototipi e app per il controllo delle malattie in vigneto

23-02-2024 | Studi e Ricerche

Il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato ha illustrato...

Vermouth di Torino, consumi in crescita e nuovi “Ambasciatori”

23-02-2024 | Trend

Il Vermouth di Torino, tipica eccellenza del Piemonte, fa sempre...

Mezcal, un ingrediente artigianale nuova star della mixology

22-02-2024 | Trend

Il Mezcal, antica bevanda messicana, vive un momento di rinascita...

Vini dealcolizzati e parzialmente dealcolizzati: le faq della Commissione Ue

21-02-2024 | Normative

Sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea del 15 gennaio 2024 è...

Investimenti 2024-2025: il Masaf proroga le domande

21-02-2024 | Normative

Il Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (Masaf)...

Ratifica dell’accordo Ue-Canada: i benefici per vini e spiriti italiani

20-02-2024 | News

Si è svolta  l’Audizione informale di Federvini sulla Ratifica ed esecuzione...

Please publish modules in offcanvas position.