L'arte del bere

Un panorama a 360° all'insegna del gusto e dello stile mediterraneo

È già nelle sale inglesi "Sparkling, the Story of Champagne”, un film-documentario che promette molti aneddoti e alcune “rivelazioni”, oltre a un cast di tutto rispetto, tra cui il popolare attore britannico Stephen Fry.

Vengono coinvolte le grandi maison, si chiedono pareri a esperti come Oz Clarke e interviene anche il nipote di Sir Winston Churchill, Sir Nicholas Soames.

Alcuni filmati "dietro le quinte" raccontano Fleur de Miraval, il nuovo Champagne rosé di Brad Pitt e Angiolina Jolie e si parla di altre etichette in cui sono coinvolti nomi celebri dello show-biz.

"È una lettera d'amore alla Champagne", ha detto Frank Mannion, sceneggiatore e regista del film.

Il punto di partenza, ha rivelato Mannion, è stata la fascinazione per la vita di Dom Pérignon, il monaco benedettino da sempre associato allo sviluppo dello Champagne. Durante gli 88 minuti di durata del documentario, tuttavia, Stephen Fry lancia il sasso richiamando la diatriba tra Francia e Gran Bretagna su dove siano realmente nate le bollicine: nel film l’attore ricorda come lo "sparkling champagne" venga menzionato nella commedia inglese Man of Mode, di George Etherege nel 1676. Di lì il passo è breve per connettersi al panorama emergente dello spumante inglese, incluso il vigneto a Windsor della Regina Elisabetta II.

Non mancano rimandi alla nota passione di Sir Winston Churchill per lo Champagne, Pol Roger in particolare: tale è stato il suo consumo che Pol Roger ha successivamente chiamato una cuvée di prestigio proprio con il nome del primo ministro britannico.

Altri momenti chiave riguardano la scelta dell’etichetta preferita da James Bond nei film su 007.

Qui il trailer del film.

Mariacristina Castelletta nuovo presidente del Consorzio Alta Langa

19-05-2022 | Arte del bere

Cambio della guardia ai vertici del Consorzio Alta Langa: il...

Week end in rosa sul lago di Garda

19-05-2022 | Itinerari

Ritorna anche quest’anno l’atteso appuntamento con Chiaretto di Bardolino in Cantina:...

Bordeaux 2021 en primeur: previsto un calo della domanda

18-05-2022 | Arte del bere

Secondo Liv-ex oltre il 71% dei commercianti internazionali ha dichiarato...

Usa, i Millennials apprezzano sempre di più il vino a basso contenuto di alcol

17-05-2022 | Trend

Il valore della categoria del vino a basso contenuto alcolico...

Colpire il vino nelle ritorsioni commerciali, una perdita di 340 milioni di dollari all'anno

17-05-2022 | News

Nell'articolo "Vino: il sacco da boxe nella rappresaglia commerciale" pubblicato...

Usa: nuovo metodo per rilevare danni dal fumo degli incendi sulle viti

17-05-2022 | Studi e Ricerche

Alcuni scienziati della California Central Coast e analisti di laboratorio...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.