Trend

Arte, architettura, design, interni, consigli culinari, tendenze, moda e comunicazione. Tutto all'insegna del buon gusto.

Le associazioni europee, tra cui Comité Vins e SpiritsEurope, si sono unite per sollecitare la Commissione europea a ricorrere sempre di più ai sistemi digitali per una maggiore è più estesa informazione del consumatore. La digitalizzazione, infatti, può aiutare a fornire un'economia pulita e circolare.

"Incoraggiamo la Commissione europea a basarsi sulle iniziative esistenti e ad adottare un approccio armonizzato a livello di UE per evitare la frammentazione delle legislazioni settoriali e/o nazionali che creerebbe confusione tra i consumatori, oltre a impedire la competitività delle imprese dell'UE. Questo approccio dovrebbe garantire che tutte le imprese, siano esse micro, piccole, medie o grandi, siano in grado di utilizzare e beneficiare delle tecnologie digitali e che le informazioni digitali fornite ai consumatori, ad esempio tramite applicazioni mobili, siano accurate, affidabili, eque e conformi ai pertinenti quadri legislativi dell'UE" si legge nella missiva inviata.

Invitano, inoltre, all'istituzione di un forum europeo dedicato alle informazioni digitali sui consumatori per facilitare lo scambio regolare di opinioni e migliori pratiche e lo sviluppo di principi guida per la digitalizzazione delle informazioni sui consumatori e sui prodotti. E a "prendere in considerazione ulteriori indicazioni per garantire che le informazioni sui consumatori fornite attraverso mezzi digitali, anche di terzi, rispettino principi armonizzati quali accuratezza, trasparenza, affidabilità ed equità, per informare meglio i consumatori e creare fiducia tra consumatori e imprese".

Riportiamo il testo della lettera.

NoviAgri, primi prototipi e app per il controllo delle malattie in vigneto

23-02-2024 | Studi e Ricerche

Il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato ha illustrato...

Vermouth di Torino, consumi in crescita e nuovi “Ambasciatori”

23-02-2024 | Trend

Il Vermouth di Torino, tipica eccellenza del Piemonte, fa sempre...

Mezcal, un ingrediente artigianale nuova star della mixology

22-02-2024 | Trend

Il Mezcal, antica bevanda messicana, vive un momento di rinascita...

Vini dealcolizzati e parzialmente dealcolizzati: le faq della Commissione Ue

21-02-2024 | Normative

Sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea del 15 gennaio 2024 è...

Investimenti 2024-2025: il Masaf proroga le domande

21-02-2024 | Normative

Il Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (Masaf)...

Ratifica dell’accordo Ue-Canada: i benefici per vini e spiriti italiani

20-02-2024 | News

Si è svolta  l’Audizione informale di Federvini sulla Ratifica ed esecuzione...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.