News

"Dopo il lavoro preparatorio delle scorse settimane, la settimana prossima ci incontreremo con il presidente del Consiglio dei Ministri dell'Agricoltura, lo spagnolo Luis Planas, per dare un'accelerata decisiva al negoziato che porterà al nuovo Regolamento europeo sulle indicazioni geografiche, con l'obiettivo di concludere il negoziato nel mese di ottobre." Così Paolo De Castro, relatore per il Parlamento Ue del provvedimento su Dop e Igp, annuncia la missione del Ministro spagnolo Luis Planas a Bruxelles, dove apparirà anche davanti alla Commissione Agricoltura e Sviluppo Rurale dell'Eurocamera per presentare le priorità del semestre di Presidenza spagnola del Consiglio, iniziato lo scorso luglio. "Il nostro lavoro in difesa della qualità e dell'eccellenza europea prosegue su tutti i fronti: proprio ieri - sottolinea De Castro - la Plenaria di Strasburgo ha deciso quasi all'unanimità di creare un sistema di indicazioni geografiche anche per le nostre eccellenze artigianali, garantendo protezione a livello europeo a tutti quei prodotti, frutto della maestria degli artigiani, le cui qualità sono essenzialmente legate alla zona di produzione. I mosaici di Ravenna, le maioliche faentine, fino ai vetri di Murano, potranno infatti fregiarsi del marchio IGP europeo, tramite un sistema basato non solo sull’autodichiarazione, ma rafforzato da controlli ad hoc che gli Stati membri dovranno implementare." "Si tratta di un passo avanti importante, che segue e trae ispirazione da quanto l'Unione è riuscita a fare in decenni di legislazione per la tutela e promozione dei prodotti agro-alimentari di qualità. Una storia di successo europea - conclude l'europarlamentare PD - che vogliamo continuare a fare evolvere con un nuovo regolamento ambizioso sul fronte della semplificazione, della protezione e della sostenibilità: il lavoro delle prossime settimane insieme al Ministro Planas e alla presidenza spagnola sarà decisivo in questo senso."

 

NoviAgri, primi prototipi e app per il controllo delle malattie in vigneto

23-02-2024 | Studi e Ricerche

Il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato ha illustrato...

Vermouth di Torino, consumi in crescita e nuovi “Ambasciatori”

23-02-2024 | Trend

Il Vermouth di Torino, tipica eccellenza del Piemonte, fa sempre...

Mezcal, un ingrediente artigianale nuova star della mixology

22-02-2024 | Trend

Il Mezcal, antica bevanda messicana, vive un momento di rinascita...

Vini dealcolizzati e parzialmente dealcolizzati: le faq della Commissione Ue

21-02-2024 | Normative

Sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea del 15 gennaio 2024 è...

Investimenti 2024-2025: il Masaf proroga le domande

21-02-2024 | Normative

Il Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (Masaf)...

Ratifica dell’accordo Ue-Canada: i benefici per vini e spiriti italiani

20-02-2024 | News

Si è svolta  l’Audizione informale di Federvini sulla Ratifica ed esecuzione...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.