Trend

Arte, architettura, design, interni, consigli culinari, tendenze, moda e comunicazione. Tutto all'insegna del buon gusto.

Martedì, 12 Novembre 2019

A New York la vodka è carbon-free

di Vittoria Alerici

Una startup newyorkese, Air Co, ha deciso di combattere l’eccesso di CO2 in maniera piuttosto bizzarra: produrre una vodka usando nel processo di distillazione anidride carbonica al posto dei lieviti. In sostanza uno spirito fatto con l’aria, spiegano i fondatori dell’azienda. “La nostra vodka - dicono - non contiene impurità, carboidrati, zuccheri, glutine e ha un’impronta CO2 negativa”.

Stafford Sheehan, un chimico co-fondatore del progetto, spiega che la tecnologia utilizzata è ispirata alla fotosintesi e “usa anidride carbonica, acqua e elettricità per creare alcol”. Alla fine del processo, annuncia, “noi rilasciamo solo ossigeno”. La startup “cattura” anidride carbonica da fabbriche vicine per produrre la vodka, che è già disponibile in ristoranti stellati di New York come i celebrati Eleven Madison Park e Gramercy Tavern.

Sheenan ha conosciuto il partner dell’iniziativa Gregory Constantine, in precedenza marketing manager di un colosso mondiale degli spirit, durante il Forbes Under 30 Summit nel 2017.

La startup newyorkese utilizza per tutta la sua produzione energia solare e ha limitato la distribuzione a un’area locale sempre per evitare inutile aggravio di emissioni.

"Jumbo Shrimp Guide to Italian Wine", la guida che spiega l'Italia del vino agli stranieri

05-06-2020 | Arte del bere

Una serie di libri per raccontare il vino italiano agli...

Ue prevede una contrazione fino al 16% del commercio mondiale nel 2020

05-06-2020 | News

La Commissione europea ha pubblicato un secondo report (tradoc_158764.pdf)  sull'impatto...

Regno Unito: il Governo fornisce elenco di agenti doganali e corrieri espressi accreditati

05-06-2020 | Estero

Il Governo britannico mette a disposizione un elenco di agenti...

La bellezza di Riale e la Val Formazza

05-06-2020 | Itinerari

Riale, in Val Formazza, è il comune più settentrionale del...

Birmania, liberalizzate le importazioni di liquori stranieri

04-06-2020 | Estero

Continua il percorso di apertura del mercato birmano, con l’abrogazione...

Un Cognac pre-rivoluzione francese va all'asta per 150mila dollari

04-06-2020 | Arte del bere

Quasi 150mila dollari per un Cognac pre-rivoluzione francese. È quanto...

© 2020 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection