Trend

Arte, architettura, design, interni, consigli culinari, tendenze, moda e comunicazione. Tutto all'insegna del buon gusto.

Muse de Miraval, etichetta della super coppia hollywoodiana (a dire il vero ex-coppia) Pitt-Jolie è diventato il rosé più caro al mondo. Presentato durante il festival del cinema di Cannes, un magnum del rosé è andato all’asta per  2600 euro, la cifra record per un vino di questa tipologia. Muse de Miraval,  disponibile solo in magnum, è ottenuto dai più antichi cru di Grenache, Cinsault e Rolle della tenuta di 40 ettari Miraval in Provenza. 

MUSE MIRAVAL 342x640Proprio per la produzione di questo vino è stata costruita una nuova cantina accanto allo château dove Muse de Miraval fermenta sia in vasche di cemento che in botti da 600 litri. Lo scorso anno sono stati prodotti 200 magnum.

“Più che essere semplicemente un Miraval più intenso - ha spiegato lo chef de cave Marc Perrin - è una ‘riorchestrazione’ del vino, che enfatizza l’identità enologica dei terreni argillosi di Provenza”.

Nel gennaio scorso la ex-coppia super glamour - che continua a detenere in comune la proprietà della tenuta vinicola - aveva presentato Studio by Miraval, un blend di Cinsault, Grenache, Rolle e il meno conosciuto Tibouren.

Brad Pitt e Angelina Jolie avevano rilevato la tenuta Miraval nel 2008 (i primi tre anni solo in affitto) e lì si erano sposati nel 2014.

"Volti di Barbaresco", mostra permanente che consacra le eccellenze dell'enologia

09-07-2021 | Itinerari

Un’esposizione permanente e in grande formato: le immagini dei produttori...

Aperte le candidature al premio Primum Familiae Vini 2022. In palio 100mila euro

22-06-2021 | News

Primum Familiae Vini, associazione di dodici famiglie europee produttrici di...

Angela Maculan confermata alla presidenza del Seminario Veronelli

22-06-2021 | Arte del bere

Trentacinque anni fa nasceva il Seminario Permanente Luigi Veronelli, l’Associazione senza...

Barolo e Barbaresco, il 2021 nel segno della ripresa (+28% nei cinque mesi)

22-06-2021 | Trend

Barolo e Barbaresco hanno iniziato il 2021 nel segno della...

DOC Monti Lessini, DOCG Gavi e DOCG Cinque Terre verso la modifica del disciplinare

22-06-2021 | Normative

Nella Gazzetta ufficiale della Repubblica Italiana del 19 giugno 2021...

Dove mangiano e bevono i grandi cuochi d'Italia

22-06-2021 | Arte del bere

Una dritta giusta per mangiare e bere bene? Cosa c’è...

© 2021 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.