Studi e Ricerche

L'anno si apre all'insegna di nuove tensioni, che condizionano l'andamento dell'economia. Lo evidenzia il nuovo rapporto Congiuntura Flash di Confindustria.

L'inizio del 2024 è caratterizzato da nuove tensioni e rischi, che fanno seguito a un fine 2023 che aveva mostrato segnali positivi, soprattutto nel settore dei servizi. In Italia, l'inflazione continua a mantenersi a livelli bassi, mentre si osserva una tendenza al ribasso nei tassi attesi, nonostante il persistere di condizioni che rendono il credito ancora oneroso. Gli investimenti, sebbene meno negativi, rivelano una dinamica ancora incerta, mentre i consumi restano soggetti a variabili che ne influenzano la direzione.

Catturainvest

Il mercato del lavoro continua a mostrare una crescita positiva, con un aumento significativo degli occupati fino a novembre 2022. Nel settore dei servizi, si assiste a una risalita, mentre l'industria subisce un brusco calo a novembre, con prospettive incerte per l'export italiano di beni. A livello internazionale, l'economia è caratterizzata da ritmi divergenti nelle diverse regioni, con alcuni segnali di frenata negli Stati Uniti, ma buone performance in Cina.

Il recente evento critico nel trasporto marittimo attraverso il Canale di Suez aggiunge ulteriore incertezza al panorama economico globale. La sospensione dei transiti nel canale da parte delle principali compagnie di spedizioni internazionali ha comportato deviazioni delle rotte marittime, con impatti rilevanti sui tempi di consegna e un aumento significativo dei costi di trasporto dei container dall'Asia all'Europa.

Questo scenario presenta possibili impatti sull'export italiano, in particolare per settori chiave come il petrolio e il gas, i beni elettronici, gli apparecchi elettrici, i prodotti in pelle e i macchinari. La durata della crisi nel trasporto marittimo sarà determinante per valutare l'entità degli effetti negativi sul commercio estero italiano e globale, aggiungendo un elemento di incertezza al già complesso contesto economico.

Catturaexport

Fonte:https://www.confindustria.it/home/centro-studi/temi-di-ricerca/congiuntura-e-previsioni/dettaglio/congiuntura-flash-gennaio-2024 

Qatar Duty Free acquisisce il monopolio di vendita degli alcolici

01-03-2024 | Estero

Qatar Duty Free ha annunciato l'acquisizione completa di Qatar Distribution...

Whiskey re dell’export di spirits Usa con una quota del 63%

01-03-2024 | Estero

Whiskey sul podio delle esportazioni di spirits americane, con una...

Grandi Borgogna: per acquistarli in Norvegia fino a un mese davanti al negozio in tenda

29-02-2024 | Trend

I norvegesi più appassionati di vini di Borgogna anche quest’anno...

Maxi furto di vini di pregio in Borgogna

29-02-2024 | Arte del bere

Un dipendente di una casa vinicola della Borgogna è sospettato...

Approvato il Ddl sull'imprenditoria giovanile nel settore agricolo

29-02-2024 | Normative

Il Senato ha dato il suo via libera definitivo al...

Via libera definitiva al Regolamento sulle IG: ecco tutte le novità per la Dop economy

29-02-2024 | News

Il nuovo regolamento sulle Indicazioni geografiche dell'Unione europea di vini...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.